R: proposta obbligatorieta` abuse@<nomedominio.it>

Stefano Bianchi stefano a I-TREE.IT
Mar 27 Ago 2002 11:42:02 CEST


Posto che credo che sia utile cosa la presenza obbligatoria dell'indirizzo
abuse@ , per tutti non solo per *.gov.it o che altro, il problema e' il suo
utilizzo, ossia, come gia' sottolineato da altri, ma se io faccio spam
consapevole (e non nascondiamoci dietro un dito), anche se vengo raggiunto
tramite un mail su abuse a quale SANZIONI sono soggetto ?? nessuna. Forse
finisco in una lista di spammer (ma ci vado comunque).

L'ISP quale rischio corre ?? se il suo cliente ha un proprio server di posta
poco cambia per l'ISP, se usa il suo server allora potrebbe preoccuparsi di
questo. Quindi abuse a dominio.it deve essere mandato certamente al gestore
"tecnico/amministrativo" del server che lo ospita, che e' la persona
interessata a che il proprio server possa inviare mail al mondo e non essere
bloccato.

Ma parliamo di SANZIONI, in quanto sino ad oggi non so se ci sia una
procedura Italiana/Europea per punire almeno gli spammer continentali (per i
cinesi/americani/etc si dovra' vedere poi come), ma sicuramente servono
delle procedure per regolare e sanzionare.

A mio parere la presenza degli account public.nome@ etc. come suggerita da
diversi non risolve le cose in assenza di un sistema punitivo per chi usa
gli account "privati" per l'invio delle proprie pubblicità.

buon lavoro

/* oooooooooooooooooooooooooooooooooooo */
/* stefano bianchi           CCIE# 2044 */
/* mailto:sbianchi a i-tree.it            */
/* Tl 0348 26 53 362 - Fx 0332 61 05 41 */
/* oooooooooooooooooooooooooooooooooooo */



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe