R: privacy ????

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Gio 29 Ago 2002 03:01:51 CEST


Ciao Mario,

----- Original Message -----
From: "chiari mario" <chiari.hm a FLASHNET.IT>
To: <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Wednesday, August 28, 2002 7:56 PM
Subject: Re: R: privacy ????
|

| At 17.26 28/08/02 +0200, Ettore Panella wrote:
| >Infatti se ad un piccolo provider arriva
| >la segnalazione di foto pedofile sul proprio server la prima cosa che fara'
| >sara' cancellare i file e mandare via il cliente nella speranza di non
| >essere coinvolto da magistrati ignoranti
|
| questo ovviamente è problematico. Se a un edicolante arriva la segnalazione
| che una rivista di cinema contiene una recensione favorevole a un film
| francese che alcuni considerano un cult pedofilo (riferimento alla recente
| notizia di cronaca sulla annullata programmazione di un film su
| segnalazione di un qualche osservatorio), può negare la vendita della
| rivista, o addirittura distruggerla? Non sono sicuro.
|
secondo me, invece,
l'edicolante potrebbe "negarne la vendita" con la scusa di averne esaurito le copie
(senza quindi rimetterci dei soldi, rendendo al proprio fornitore tutte le copie invendute)
oppure *distruggerla*, pagando di tasca propria ogni copia distrutta
(azione parimenti lodevole ma dispendiosa!!!!!)

| La mia convinzione è che, senza un ordine di autorità giudiziaria, si
| dovrebbe invece  prevedere che un simili atto di censura sia da punire.
|
secondo i contratti che firmano i *miei* clienti,
ho il **diritto** di censurare qualsiasi cosa,
senza alcun preavviso!!!!
e ti confesso che, nel caso di pedofilia,
sarei **felice** di farlo!!
e sarei parimenti disposto ad affrontare le spese di una qualsiasi azione legale
ne potesse derivare!
..comunque...
la procedura corretta, in questo caso,
è quella di avvertire immediatamente l'Autorita' giudiziaria,
fornendo loro tutto il supporto tecnico necessario per la successiva (doverosa)
incriminazione dei responsabili e degli eventuali corresponsabili....

mettere off-line il sito e cancellarne i contenuti,
"potrebbe" essere punibile penalmente per
aver intralciato delle indagini in corso,
oppure per averle impedite, cancellando le prove del reato commesso....

io sono a favore della *Liberta' d'Espressione*,
ma se si tratta di ***REATI***, le cose cambiano!!!!

se consideri "deprecabile" la *censura* di idee politiche e/o gusti sessuali
che non condividi, su questo siamo **totalmente** d'accordo!

ma se consideri *da punirsi* la "censura" di atti piu' o meno riconducibili a **reati**,
su questo siamo in totale disaccordo!!!!

|
| mario
|
ciao!
Francesco

Nota: vorrei ricevere (anche solo in privato) un cortese commento alle mie affermazioni da parte delle autorita' giudiziarie iscritte alla lista. Provvedero' poi personalmente a diffondere il corretto modus-operandi in questo ed altri casi in cui si configuri un'ipotesi di reato. Ringrazio in anticipo tutti coloro che vorranno gentimente rispondermi.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe