R: Map, contro-map ed onerosita' + nota a R.Roversi.

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Gio 29 Ago 2002 16:31:12 CEST


At 15.01 29/08/02 +0200, Alessandro Nosenzo wrote:

>La contromap non puo' esistere per ovvie e facilmente intuibili
>ragioni pratiche e legali.

Mi spieghi dove sta scritto che se Pippo vince una PDR contro Topolino per
il dominio pluto.it, una volta che il dominio sia stato riassegnato
Topolino non ha diritto di rivolgersi ad un Ente Conduttore ed aprire una
PDR contro Pippo per lo stesso dominio?

Al contrario, le Regole vigenti dicono testualmente:

14.4 Contestazione Risolta
La RA considera una contestazione come risolta nel momento in cui
...
10. riceva la decisione su una procedura amministrativa di cui all'art. 16
che trasferisce a chi lo ha contestato il nome a dominio; oppure ...
Una contestazione risolta non puo' essere nuovamente riproposta fra le
stesse parti per lo stesso nome a dominio, a meno che la risoluzione non
sia stata risolta ai sensi dei precedenti punti 10 e 11 di questo articolo.

E' quindi esplicitamente ammesso che Topolino possa aprire una nuova
contestazione per pluto.it: il tipo di procedura che vorrà attivare
(ricorso alla Magistratura, arbitrato ove possibile, PDR) è ovviamente a
sua discrezione.

16.8 Pluralità di procedure
Nel caso in cui vengano introdotte più procedure nei confronti di un
singolo nome a dominio, quelle introdotte successivamente alla prima sono
sospese in attesa dell'esito della prima fra esse iniziata. Qualora la
prima procedura iniziata si concluda con il trasferimento al ricorrente del
nome a dominio contestato, le altre procedure si estinguono.

Nulla viene detto in merito a procedure successive: è ovvio che si possa
aprire una nuova procedura su un dominio già oggetto di una procedura conclusa.

16.1 Applicabilità della Procedura
I domini registrati sottoposti a contestazione ai sensi dell'art. 14
possono essere, a richiesta di chi li ha contestati, sottoposti alla
presente Procedura di riassegnazione.

16.6 Trasferimento del nome a dominio contestato
Sono sottoposti alla Procedura i nomi a dominio per i quali un terzo
(denominato "ricorrente") affermi che...

Topolino, non essendo più titolare del dominio pluto.it, è sicuramente un
"terzo", ed avendo contestato il dominio ha tutto il diritto di attivare
una nuova PDR.

>Se il saggio e' stato negligente, a differenza del Giudice ordinario,
>puo' essere citato per danni se ha agito con dolo c'e' il codice
>penale.

Questo è un altro procedimento, che non c'entra nulla con la nuova
contestazione sul dominio.
Semmai, Topolino potrà produrre in giudizio l'eventuale esito a lui
favorevole della nuova PDR per dimostrare che il primo saggio è stato
negligente, o peggio.


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe