Map, contro-map ed onerosita' + nota a R.Roversi.

Tullio Andreatta tullio a LOGICOM.IT
Gio 29 Ago 2002 18:50:16 CEST


Gian Carlo Ariosto <ariosto a wincom.it>:
>Mi spieghi dove sta scritto che se Pippo vince una PDR contro Topolino per
>il dominio pluto.it, una volta che il dominio sia stato riassegnato
>Topolino non ha diritto di rivolgersi ad un Ente Conduttore ed aprire una
>PDR contro Pippo per lo stesso dominio?
>
>Al contrario, le Regole vigenti dicono testualmente:

Dicono anche che il ricorrente della prima PDR deve dimostrare di avere
diritto all'uso del nome a dominio, ovvero (dalle regole della PDR)

"7) specificare il segno distintivo, il nome e cognome o il marchio su cui 
    basato il reclamo e, per ciascun segno distintivo, o marchio, descrivere
    i beni o servizi, se esistenti contraddistinti dal segno distintivo o
    marchio medesimo"

Per cui, se il ricorrente vince la prima PDR, il resistente non potra' mai
vincere una nuova PDR, in quanto non riuscira' a portare:

"b) i motivi per cui il resistente titolare del nome a dominio contestato
non ha diritti o legittimi interessi sul nome a dominio oggetto di reclamo;
e
c) i motivi da cui dedurre che il nome a dominio  stato registrato e
viene utilizzato in mala fede"

Chi vince la PDR HA DIRITTI O LEGITTIMI INTERESSI sul nome a dominio e
NON LO USA IN MALAFEDE ...

Saluti.


--
Tullio Andreatta Logicom S.r.l. (Gruppo Finmatica) http://www.logicom.it/
Sede operativa: Via Vergnano, 2 - I-25100 Brescia ITALY

Disclaimer: "Please treat this email message in a reasonable way, or we
    might get angry" ( http://www.goldmark.org/jeff/stupid-disclaimers )



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe