Fw: Fw: R: privacy ????

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Ven 30 Ago 2002 10:05:19 CEST


gb frontera wrote:
> .....quali sono le questioni ponderose atque importanti, che superano il
> rischio per la categoria dei Provider/Mainteiner di cambiare mestiere?

Il futuro della NA ?
Non dico che sia più importante del futuro degli ISP in assoluto, ma per
la NA (e questa è la lista della NA) è una questione importante, molto
importante.
Questa non è una lista di un'organizzazione di categoria.
E infine, chiediamoci se per i Maintainer il futuro sarà più radioso
senza la NA....

>
> ....certe frasi oscure e sottintendenti poi te le raccomando..... ;-)
>

Non sono poi tanto oscure, io affermo che, a mio parere, una parte della
NA, ha tutto da guadagnare nel non "guidare" il dibattito verso una
maggiore efficacia.
Questo risultato può essere ottenuto per mezzo di azioni oppure di
omissioni, alimentando filoni di discussione oppure evitando di
intervenire per riportare il dibattito nella sua sede.
Del resto questa strategia, quella dell'aula indisciplinata, è vecchia
quanto la democrazia rappresentativa, credo fosse applicata nelle agorà
dell'antica Grecia, se non nei dibattiti tra uomini delle caverne...

Perchè se la NA si perde in discussioni improduttive, potrebbe arrivare
un "uomo forte" che di fronte alla scarna lista di risultati
dell'assemblea (o della lista, del CE, di quello che vogliamo) propone
qualcosa....

Suvvia, Frontera, non dirmi che un simile scenario non ti appare
plausibile. Nella storia dell'umanità si è profilato in media ogni 13
anni circa.

E del resto, sono anni che lo chiedo, smentite le mie basse insinuazioni
(oscure e sottonitendenti solo per chi è avvezzo a vedere la malafede
dappertutto) con i fatti.

Durante il mese di Agosto questa lista, senza la minima direzione, ha
prodotto un numero insolitamente alto di messaggi, su 2 filoni
principali, con il risultato di:

1) contribuire allo s*uttanemento generale delle MAP
2) affermare che un ISP che non legge la posta dei propri clienti è
colpevole di pedopornografia (o qualcosa di molto simile)
3) far spendere molti centesimi di euro a coloro che leggevano la
propria casella e-mail da remoto via GPRS, GSM o altre diavolerie wireless
4) incrementare il numero di iscritti alla NA che implementano filtri
del tipo: if sender contains "ita-pe" than move to trash
5) aumentare l'entropia dell'universo
6) avvicinare l'ineluttabile e tra breve improcrastinabile atto di forza
  per imporre una "cosa" governativa

Tutto questo senza la minima traccia di una guida, di una "moderazione",
di un richiamo all'ordine o di una presidenza.

Le discussioni lette durante il mese di Agosto non sono di per se
negative, o nocive, ma in questo periodo, e con ben altri problemi
all'orizzonte (spero di non dover ricordarvi quali siano, siamo tutti
adulti), possono essere fertile terreno per lo sviluppo di un'organismo
"top-down".

Del resto il buon Passigli, bollandoci come assemblea studentesca, ha
indicato a tutti il tallone di Achille della NA.

Paolo Zangheri



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe