Collana di perle

Ettore Panella box a STARNET.IT
Ven 30 Ago 2002 17:12:53 CEST


> Mah, non ho parole. Comunque, mi sembra inutile continuare quetsa
> discussione, dato che, a quanto ho capito, stai per scrivere il nuovo
>
> manuale di istituzioni di diritto pubblico o per essere nominato
> giudice costituzionale, quindi attendo fiducioso di attingere da
> cotanto pozzo di tanta scienza e conoscenza giuridica :) Naturalmente

non si tratta di scienza giuridica ma di un sistema agile e funzionale (che
e' quello che a noi interessa secondo le sane leggi dell'informatica)

se il gov.it deve diventare il contenitore di tutte le amministrazioni
statali come giustamente dovrebbe essere (e la cosa sarebbe in linea con
quanto dichiarato in campagna elettorale dall'On. Berlusconi ovvero di
accentrare alcune funzioni tipo gli acquisti che come sanno gli
imprenditori permette di ottenere congrui risparmi) tutti i sistemi fino ad
ora pensati dalla NA per gli enti diventano obsoleti ed inutili ripetizioni.

che senso ha avere
comunedixxx.it
comunexxx.it
comune.xxx.yy.it
che comunque resterebbero come compatibilita' con il sistema precedente
ma sarebbero di fatto inutili appendici

quando c'e' un comunexxx.gov.it

facile e chiaro per i cittadini.
Anzi l'esistenza di una regola chiara e certificata da un ente superiore
quale un ministero che sia contemporaneamente facile e che dia la certezza
al cittadino di trovarsi di fronte ad un sito istituzionale non solo fa
venire meno l'ipotesi di confusione ma anche mette nella non invidiabile
condizione l'Ente che non vi si adeguasse di creare esso stesso confusione.



> poi se un avvocato si permette di dire qualcosa su ipv4 e ipv6, per
> esempio parlando di disciplina giuridica delle risorse scarse, o sul
> layer ISO/OSI parlando di disciplina giuridica delle norme tecniche
> deve essere zittito perche' non ci capisce niente :)
> Penso proprio che come vacanza a settembre me ne andro' al congresso
> di Madrid della International Telecommunications Society, cosi'
> almeno riusciro' a sentire discorsi seri per cinque giorni di
>seguito...

ottima scelta.

> PS - alcuni si sono lamentati delle troppe righe sotto la e-mail. Mi
> scuso per l'inconveniente.

tra l'altro inutili perche' la lista e' pubblica.

> Anch'io detesto questo genere di cose, ed effettivamente occorre
> conciliare
> le esigenze di legge con la netiquette. D'ora in poi cerchero' di
> postare esclusivamente dall'indirizzo privato e non da quello di
>studio,
> dove sono obbligato a mettere la tag, cosi' da non creare di questi
> problemi.
>
> ------------------------------------------------
> Patrizio Menchetti
> Avvocato
> E-mail patrizio.menchetti a menchlaw.com
> PGP public key available at http://www.menchlaw.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe