SMTP su IP dinamici (era l'ora che qualcuno mettesse un oggetto

Ettore Panella box a STARNET.IT
Ven 30 Ago 2002 17:35:19 CEST


>
> Scusate l'intervento poco tecnico, ma a me questa pretesa di alcuni di
> autonominarsi giustizieri dell'Internet, e la pretesa di altri che
> dargli credito sia lecito, mi sta abbondantemente sull'anima. Tornerò
>sull'argomento con un intervento più tecnico appena avrò tempo; sarebbe
>anche simpatico che qualcun altro si esprimesse.

e' sempre lo stesso problema che ritorna ogni volta con un nome diverso
perche' applicato a circostanze diverse, erano le black list ieri oggi gli
smtp e domani altro.

Il nodo da sciogliere e': Internet e' ancora una semplice summa di soggetti
indipendenti dove ognuno (intendo gli isp ovviamente) praticamente fa
quello che vuole, mette nelle black list chi vuole, rifiuta posta da chi
vuole ecc.
Oppure con circa mezzo miliardo di utenti internet si avvicina (pur
conservando doverosamente i suoi ideali di fondo che il popolo degli
informatici, con buona pace degli avvocati, ha dato alla sua creatura) ad
un pubblico servizio? Nel secondo caso un minimo di regole e di procedure
standard dovremmo pensarle perche' una azione di un singolo si riflette su
tutta la comunita'.

Comunque il vero nodo da sciogliere e' questo, capito o definito questo
punto tutto verra' automaticamente e semplicemente.



>
> Elio Tondo
> XTREME-MNT



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe