Una piccola osservazione, anzi due

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Sab 31 Ago 2002 00:51:19 CEST


At 17.28 30/08/02 +0200, Lapo Sergi wrote:
>Mi permetto di ribadire: la lettera di register, dove mantengo alcuni domini
>inutilizzati NON prevede la firma sull'arbitrato

Confermo, e vi assicuro che la RA non mi ha mai respinto una registrazione,
benchè la lettera fosse priva della sezione relativa alla clausola arbitrale.

>Faccio presente anche che register.it non attivava i domini di posta -
>adesso lo fa con 3 e-mail ma nessuna delle stesse è postmaster@ di default.
>Dovrebbe essere l'utente ad attivarla, ma chi vuoi che lo faccia se nemmeno
>gli viene indicato?
>
>Con questo non voglio tirare le pietre sulla società di Bruno Piarulli, anzi
>mi trovo così bene che sono suo cliente, perchè ritengo entrambe le cose
>forse non corrette ma "pratiche". Poi se il CE dice (anzi ribadisce) che ci
>vuole postmaster .... io posso anche metterlo, perchè lo so ma .... l'utente
>medio (che non è utonto e dunque avendo 3 indirizzi col cavolo che ne brucia
>1 per postmaster ... infatti per ottenerne altri dovrebbe pagare ... ah, se
>poi dovesse essere oblligatorio pure abuse@ ... ah ah ah!) non lo sa e
>dunque non lo fa.

Ne basta uno: utilizzando la funzione "catchall", con uno solo dei 3
indirizzi a disposizione ricevi abuse, postmaster e quant'altro (a Napoli
mi pare che direbbero "quassicosa"). Te ne restano due per indirizzi
specifici. Trovo la funzione "catchall" molto utile: ogni tanto ricevo
e-mail di qualcuno che ha sbagliato a scrivere l'indirizzo a sinistra della
@...

>Per inciso, nemmeno l'altro mio MNT mette la clausola di arbitrato nella LAR
>(postmaster@ di default però si...)

... e chi la legge? Tu o loro?


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe