Richiesta formale da parte della Naming Authority Italiana

Stefano Cecconi stefano.cecconi a STAFF.ARUBA.IT
Mer 4 Dic 2002 01:55:45 CET


Ogni tanto vengo tirato in causa... Ma che v'ho fatto ?

>Costatando che in rete c'e' la RA che si misura
>per domini da oggi.

>Bene che vinca aruba o tuonome , con register.

Intanto vorrei dire che secondo me il motivo principale che ha portato a
questa situazione e' molto semplice : la NA NON FUNZIONA.

Non funziona nel senso che e' inefficiente ed improduttiva ed annovera
fra i suoi difetti una gestione "carbonara" ed artigianale dove anche la
lista (o l'assemblea) vengono spesso tenute all'oscuro di cio' che il
presidente o il CE stanno facendo.

Non e' stata poi costante nel suo lavoro di discussione e per lungo
tempo ha vissuto di sporadici flame (e di spam).

Le cose (tutte) si costruiscono con il lavoro quotidiano, non a pizzichi
e bocconi.

Altra cosa che secondo me non va e' che nessuno e' pagato dalla
"comunita'" per fare le regole.

Affidarsi al tempo avanzato dei professionisti o al buon cuore dei
partecipanti alla lista non mi pare il modo migliore di assicurarsi un
lavoro costante e proficuo.

Nel momento in cui si istituisce un compenso (per CE e presidenza ad
esempio) si possono pretendere impegno, costanza e risultati : si
rischia altrimenti di vedere il lavoro "cadere dall'alto" come se fosse
tutta grazia ricevuta oppure di vederne poco.

Infine non e' stata mai risolta l'annosa questione del riconoscimento o
consolidamento della NA, del suo funzionamento, delle sue funzioni e del
suo assetto.

Detto questo rispondo ad alcuni riferimenti fatti verso i "grandi" (se
presuntuosamente posso considerarmi fra i "grandi"):

I domini registrati da noi, da tuonome, da register e da tutti gli altri
sono stati registrati con le stesse regole di chi ne ha registrati 10.

Piantiamola quindi di riferirsi a chi ha tanti domini come ad un
monopolista o ad un dittatore "che se avesse il potere chissa' cosa
farebbe".

Perche' dovremmo rappresentare il "male" o essere spietati malvagi che
sicuramente porteranno tirannia ed ingiustizia?

Premesso che non sono d'accordo con Marco Negri su "un dominio = un
voto", devo dire che sinceramente vedo di buon occhio che la R.A. si
organizzi per fare anche le regole e che *questa* NA cosi' fatta e
strutturata sparisca.

Non dimentichiamoci che la RA e' emanazione di IIT-CNR cioe' di
un'istituzione pubblica, magari sono un po' burocrati e fiscali proprio
per questo, ma qualche garanzia di serieta' ed imparzialita' la offrono,
no?

Come maintaner non sono interessato a "farmi le regole come voglio",
tanto una regola che favorisce me favorisce allo stesso modo tutta la
concorrenza. Non essendo d'accordo con il principio di uguaglianza fra
domini e voti non vedo neanche pericoli per la tanto declamata
"democrazia" (di cui non vedo un esempio funzionante nell'attuale NA).
Se comunque una regola favorisce tutti i MNT questi possono abbassare i
prezzi ed e' tutto vantaggio dei consumatori.
Non vedo neanche in questo malvagita' e tirannia.

Una cosa e' certa : e' ora che qualcosa si muova (Ra, tavolo dei domini,
Nosenzo, Papa o chi per loro).

Saluti
==============================
Stefano Cecconi
Technorail s.r.l. - Aruba.it
==============================



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe