Richiesta formale da parte della Naming Authority Italiana

Vittorio Bertola vb a BERTOLA.EU.ORG
Mer 4 Dic 2002 17:22:22 CET


On Wed, 4 Dec 2002 01:55:45 +0100, you wrote:

>Intanto vorrei dire che secondo me il motivo principale che ha portato a
>questa situazione e' molto semplice : la NA NON FUNZIONA.
>
>Non funziona nel senso che e' inefficiente ed improduttiva ed annovera
>fra i suoi difetti una gestione "carbonara" ed artigianale dove anche la
>lista (o l'assemblea) vengono spesso tenute all'oscuro di cio' che il
>presidente o il CE stanno facendo.
>
>Non e' stata poi costante nel suo lavoro di discussione e per lungo
>tempo ha vissuto di sporadici flame (e di spam).

Insomma, il discorso e': vi abbiamo concesso un sacco di tempo per
diventare efficienti, ma voi continuate a comportarvi in modo
dilettantesco e ad eleggere una dirigenza che non e' all'altezza dei
suoi compiti e non conclude nulla.

In parte potrei anche concordare, se non altro perche' io sono stato
uno di quelli che hanno criticato apertamente e nettamente la gestione
di Claudio e hanno detto sin da molto tempo fa che la mancanza di
trasparenza e credibilita' avrebbe portato la NA alla rovina. Devo
dire che persino il tanto vituperato ICANN, in termini di trasparenza
e apertura nel processo di decisione, e' chilometri avanti a noi.

Ma se la critica e' questa, perche' allora non fare come abbiamo fatto
io, Maurizio e altri, ossia venire in assemblea (si puo' persino
chiedere di convocarne una, se la cosa viene ritenuta urgente) e
candidare una dirigenza alternativa?

>Piantiamola quindi di riferirsi a chi ha tanti domini come ad un
>monopolista o ad un dittatore "che se avesse il potere chissa' cosa
>farebbe".
>
>Perche' dovremmo rappresentare il "male" o essere spietati malvagi che
>sicuramente porteranno tirannia ed ingiustizia?

Personalmente non penso questo. Penso pero' che, come e' logico, un
organismo di gestione delle regole dominato da un solo gruppo di
interesse tendera' a privilegiare quell'interesse rispetto agli altri,
persino a livello inconscio, se vuoi. E' vero che una monarchia
illuminata puo' funzionare come e meglio di una democrazia, ma la
democrazia esiste per prevenire il rischio che il monarca impazzisca.
--
vb.            [Vittorio Bertola - v.bertola [a] bertola.eu.org]<---
-------------------> http://bertola.eu.org/ <-----------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe