R: lettera aperta

Stefano Cecconi stefano.cecconi a STAFF.ARUBA.IT
Gio 12 Dic 2002 16:08:53 CET


>I  Verdi  esprimono  piena  solidarietà alla categoria
>dei maintainer ed in particolare  a quelli più piccoli
>che da sempre coniugano la competenza con la  passione
>e che sono sempre  più oggetto di soprusi,  tra i quali
>quello della  Registration Authority è solo il più
>rozzo, da parte degli operatori dominanti.

In confronto a quello che fa Telecom Italia (Es. Alice ADSL) questa e'
acqua fresca.
Comunque come MNT posso dire che almeno per il momento la RA non
rappresenta un pericolo o un nemico per i MNT.
Anzi, il fatto che il registro sia gestito IIT in regime di copertura
delle spese lo vedo come una garanzia per i MNT e per tutti coloro che
intendono registrare domini .it.
Ben diversa e' la situazione dei gTLD che con Verisign/Networksolutions
hanno problemi di natura opposta.
L'eventuale contrasto di cui si sta discutendo in questo momento e' fra
RA ed NA non fra RA ed i MNT.

>non vogliamo ne' la trasformazione da no-profit a profit
>ne' la privatizzazione dell'Ente  che  gestisce
>l'assegnazione dei domini

Non mi pare che la RA sia un ente "profit" e neanche che sia privato.
Fortunatamente.

>l'Ente di registrazione sia obbligato al pareggio  di  bilancio

Per adesso mi pare l'unica cosa che non e' stata messa in discussione.

>Ma sicuramente  non vogliamo una comunità Internet Italiana
>controllata in parte o in toto dal governo.

Quindi lei e' contrario al lavoro che sta svolgendo il "tavolo dei
domini"?

Saluti
==============================
Stefano Cecconi
Technorail s.r.l. - Aruba.it
==============================



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe