La mia posizione argomentata (era : dietrologia)

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Gio 12 Dic 2002 18:40:52 CET


On 12 Dec 2002 at 17:08, Marco d'Itri wrote:
> On Dec 12, Stefano Cecconi <stefano.cecconi a staff.aruba.it> wrote:
>  >>perché vuoi una NA sottomessa alla RA e senza effettivo
>  >>potere piuttosto che indipendente?
>  >Mi pare di aver gia' spiegato quello che penso, se invece di
>  fermarti >alla prima riga leggessi tutto il messaggio forse potresti
>  capire. >Possibilmente con il cervello acceso. > >Non sono IO che
>  voglio far sparire la NA.
> Ma sì che lo sei... firmando il contratto senza il minimo ripensamento
> hai di fatto mandato alla RA il messaggio "continuate così che va
> bene".

Mi accodo a questo messaggio che condivido per ricordare agli
splendidi imprenditori maintainer che la RA opera in regime di
monopolio. Se non avete idea che cosa significhi questo a livello
legale chiedete ad uno dei tanti esperti avvocati in lista.
Certamente significa che la RA non puo' mettere in NO-PROVIDER-MNT
alcun dominio se non si firma il nuovo contratto. Inoltre la RA ha
obbligo di stipulare contratti proprio perche' opera in regime di
monopolio. Se qualche furbo imprenditore pensa di fare piu' soldi
cacciando via i piccoli maintainer , assecondando abusi da parte
della RA, il rischio concreto e' quello di una pesante ripercussione
sulla RA stessa di pesanti condanne. Naturalmente mi auguro che
Frontera ed i suoi stiano gia' facendo le azioni piu' opportune (non
mi riferisco a rigare la portiera della Lexus di Piarulli o della
Ferrari di Cecconi :-)) ma intanto e' proprio grazie all'egoismo di
alcuni maintainer "grossi" che la NA finisce e di cio' dovremo tenere
memoria.
Si la RA ha fatto questo colpo a fine anno in modo premeditato e
l'unico modo per fugare tale dubbio sta nel PROROGARE tutti i
contratti maintainer per 6 mesi alle condizioni in corso.Cosa dice la
RA?
Saluti.

Alessandro Nosenzo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe