Tentar non nuoce (idea bizzarra)

Control C master a CHIARI.NET
Sab 14 Dic 2002 00:31:26 CET


Claudio Allocchio wrote:
>
> Ignazio, forse non c'e' scritto in modo esplicito, ma almeno 2 dei membri
> del CT, nella prima configurazione, saranno nominati dall'attuale NA.
>
> I due che rappresentnato in qualche modo la comunita' "at large".
>
> Molte delle obiezioni che vedo hanno una rispota: ad esempio tra i soci
> fondatori e' sconatato che ci debba essere lo IIT-CNR (o il CNR in
> generale).........

Sono d' accordo. Sono d' accordo che e' scontato. Sono d' accordo di ben
rimarcarlo. Sono d' accordo di ben rimarcarlo - ora.

> .......... ed il suggerimento che chiedo a voi e' chi altri secondo voi
> dovrebbe esserci: ISOC? MIUR? AIIP ed Assoprovider? Min. Comunicazioni?
> ...

Se Claudio Allocchio Franco Denoth Andrea Mazzucchi Stefano Trumpy fanno
lavoro di squadra, questo cerchio lo quadrano ...scusa[te] la franchezza
ma dire cio'che si pensa mi sembra cosa pratica: *suggerimenti* a voi
proprio non ne do', che mi vien da ridere.
Ma due divagazioni a voce alta le faccio volentieri ...

1. Quando scavo un filo la storia delle reti di ricerca sbatto sempre in
quel ping pong : CNR e GARR, GARR [INFN] e CNR ...

2. Fra le sigle che citi segnalo come  ISOC  rappresenta un  nodo di
rete obbiettivo: nazionale-internazionale, si innerva e dirama e dipana
e correla multilateralmente ... IANA ICANN IETF ... per non dire [di
cosa stiamo parlando?] ... Governmental Advisory Committee. Un gate ben
pertinente in questo ragionamento, direi.

3. MIUR? Min. Comunicazioni? [Innovazione Tecnologica? Attivita'
Produttive?] Questa e' partita tipicamente NON nostra, ma e' NOSTRO
interesse che sia[no] rappresentativo[i] della responsabilita' del
governo quotidiano [va be', se io fossi Poste TC non mi farei portare
via la delega nemmeno sotto tortura :-]

4. Piuttosto mi piacerebbe recuperare dall' archivio lo scenario
!aggiunto! di un' interazione non governativa, parlamentare ... una
specie di tradizione: l' internet italiano che un paio di volte l' anno
relaziona e dialoga colle commissioni bicamerali competenti [un po' come
fanno i servizi segreti, se non sbaglio].
Perche' esiste un livello comunque in cui Internet non e' e-gov
[esecutivo>governo]-  ma e' pure *di pubblico interesse*
[legislativo>parlamento].
Non so, vedete voi se vale la pena buttarla li', il 20 c.m., nella pausa
caffe'.

5. Chiudo, Claudio. Ce l'ho si', ovviamente, l' idea di un fondatore.
L' Authority di Naming [e' stato comunque un nome stupendo, non mi
interessa se in questo giro di pista la parola non va piu' di moda]
finisce.
A me piacerebbe che l' ULTIMA cosa che fa la Naming Authority fosse
*cofondare* il PRIMO *coso*.

Giorgio Giunchi
:::::::::::::::



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe