discussioni in lista

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Lun 16 Dic 2002 14:15:24 CET


Ottimo, abbiamo perso una settimana di tempo.

Premessa di tutte le discussioni, e delle proposte alternative, č sempre
stata l'ineluttabilitā della fondazione, che a meno di ipotizzare
allucinazioni collettive, č stata sempre presentata come imprescindibile.

Per citarne solo alcuni:

Maurizio Codogno

"D'altra parte, questo e` quello che passa il convento. Io ho cercato
di mantenere il piu` possibile la struttura di partenza, visto che
lo spazio che abbiamo e` minimo."

Ignazio Guerrieri

"Se quindi nessuno (salvo improbabili elezioni anticipate :-) ) puo'
salvarci da questo progettino, che senso ha metterci a discutere su come
debba essere composto il CdA, o chi lo debba nominare?"

Per poter lavorare ci servono i dati e le premesse, in questo caso la
sensibilitā di percepire e trasmettere all'assemblea il grado di libertā
su cui possiamo contare.

Senza voler recriminare, ma se una settiman fa, all'atto della
pubblicazione della bozza, ci fosse stata una nota circa il valore
squisitamente ipotetico della cosa, molte cose adesso sarebbero diverse.

Paolo Zangheri






Claudio Allocchio wrote:
>>>Insomma, la fondazione ? solo una bella (?) idea, oppure una triste realt? ?
>>
>
> la cosa che vi posso sicuramente rifererire e' che da parte dei
> ministeriali/governativi c'e' l'intenzione di "creare il coso",
> nel modo che raccolga tutti i contributi possibili da parte di tutti, e
> con possibilmente la partecipazione di tutti. Quindi raccogliere i
> commenti, i suggerimenti, le critiche anche negative etc... e poi trovare
> la soluzione in cui anche loro (governativi) siano presenti quale "parte
> interessata alla gestione di un bene pubblico come lo spazio dei nomi .it"
> (ma anche altre cose come ad esempio ENUM, etc...).
>
>  > > Mi associo alla
> domanda, perche' l'impressione avuta fino ad ora
> e' > che sia uno sbocco ineluttabile perche' richiesto dal mondo politico,
>
>>e che noi potessimo modificarlo solo marginalmente (ad esempio, nella
>>formazione del comitato tecnico, ma non nella forma giuridica).
>
>
> Nella fomra giuridica non mi sembra che ci sia stata questa "affernazione
> forte" che DEVE essere una fondazione. Infatti io portero' anche tutte le
> obiezioni a questa forma, ed i suggerimenti sulle alternative che sono
> venuti.
>
> Ciao!
> Claudio
>
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe