Descrizione fuorviante...

Vittorio Bertola vb a BERTOLA.EU.ORG
Mer 18 Dic 2002 14:28:37 CET


On 18 Dec 2002 11:15:03 +0100, you wrote:

>> A petition is online at http://www.na.nexus.org/en.php
>> to try to avoid that the .it registry (for Italian
>> domain names) goes into the hands of the Italian
>> Government.
>Non mi sembra che la conseguenza qui descritta sia esatta.

Ammetto che il messaggio di cui sopra non e' stato scritto da noi -
d'altra parte, in una petizione online ci si basa sul "passaparola"
che necessariamente puo' non essere preciso al millesimo, poi quel che
"fa fede" e' quel che c'e' scritto nel testo sottoscritto. Comunque
l'idea principale alla base della petizione e' quella di sottolineare
che il controllo del processo di stesura delle regole deve essere
della comunita' e non del governo; anch'io non credo che il governo
abbia tutta questa forte volonta' di assumere in proprio il controllo
del .it, ma credo pero' che il risultato di entrambe le proposte
attuali rischi di essere quello.

Aggiungo anche una precisazione per quanto riguarda il sostegno
all'articolato alternativo: noi abbiamo allegato una proposta
alternativa piu' che altro per dimostrare che vogliamo essere
propositivi e non distruttivi. E' pero' chiaro che una qualsiasi altra
proposta che rispetti i principi esposti nella petizione (o vada anche
oltre, vedi CdA a maggioranza eletta dal basso) va benissimo e avra' a
livello personale il mio appoggio - e immagino anche quello degli
altri firmatari. Insomma la richiesta non e' "approvate alla lettera
il nostro articolato", e' "questo e' un esempio, ma l'importante sono
i principi esposti nella petizione".
--
vb.            [Vittorio Bertola - v.bertola [a] bertola.eu.org]<---
-------------------> http://bertola.eu.org/ <-----------------------



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe