R: un minimo di ordine e ragionevolezza

Ignazio Guerrieri guelex a TIN.IT
Mer 13 Feb 2002 10:32:57 CET


>"voi avete l'autorevolezza di imporre decisioni, e ve la siete guadagnata
>sul campo dimostrando di saper gestire una evoluzione di una situazione
>che da pochi accademici ha portato alla liberalizzazione del sistema
>della rete. L'autorevolezza la avete guadagnata sul campo, e dovete
>semplicemente confermarla, dimostrando di saper gestire in modo
>ragionevole, sensato e competente anche il presente ed il futuro".
>
>E' la frase testuale del consigliere del Ministro Stanca verso la NA e la RA.
>
confesso che mi fa un po' sorridere e un po' infastidire quest'idea di dover
"confermare la nostra autorevolezza", e mi fa anche immaginare che la conferma
possa arrivare soltanto se ci presteremo sempre ad una cieca obbedienza.
e siccome io, al contrario di quanto Claudio auspica, non sono ne' sensato ne'
ragionevole, ma sono piuttosto portato a pensar sempre male, la interpreto
semplicemente come un cortese monito a non rompere troppo le scatole e chinare
il capo ad ogni richiesta.
va bene, va bene, e' opinione piuttosto diffusa quella per cui l'importante e'
esserci, ad ogni costo e a qualsiasi condizione..... o no?
per quanto mi riguarda, proprio no.
:-)

----------------------------------------------------------
Avv. Ignazio Guerrieri
Via G. Nicotera, 29
00195 - ROMA
E-Mail: guelex a tin.it
Tel.: +39-06-3217708;  Fax: +39-06-3223335



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe