(sorry)Re: gov.it - motivi e riflessioni

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Mer 13 Feb 2002 15:49:57 CET


At 05.46 13/02/02 -0500, Eusebio Giandomenico wrote:

>Spiacente ma proprio la Gran Bretagna adotta il modello a cui mi ispiro,
>infatti su www.gov.uk si trova il sito dell'autorita' che sovrintende alla
>registrazione dei siti delle pubbliche amministrazioni, mentre il sito del
>primo ministro si trova su http://www.pm.gov.uk/.

In questo caso, la gestione di gov.it dovrebbe essere assegnata all'AIPA,
non al Governo...
Decreto Legislativo 12 febbraio 1993, n. 39 (G.U. 20/2/1993, n.42).
...
Art. 1
1. Le disposizioni del presente decreto disciplinano la progettazione, lo
sviluppo e la gestione dei sistemi informativi automatizzati delle
amministrazioni dello Stato, anche ad ordinamento autonomo, e degli enti
pubblici non economici nazionali, denominate amministrazioni ai fini del
decreto medesimo.
...
4. Allo scopo di conseguire l'integrazione e l'interconnessione dei sistemi
informativi di tutte le amministrazioni pubbliche, le regioni, gli enti
locali, i concessionari di pubblici servizi sono destinatari di atti di
indirizzo e di raccomandazioni, nei modi previsti dall'art . 7.
...
Art. 7
1. Spetta all'Autorità:
dettare norme tecniche e criteri in tema di pianificazione, progettazione,
realizzazione, gestione, mantenimento dei sistemi informativi automatizzati
delle amministrazioni e delle loro interconnessioni, nonché della loro
qualità e relativi aspetti organizzativi; dettare criteri tecnici
riguardanti la sicurezza dei sistemi;
...


Cordiali saluti.
Gian Carlo Ariosto

  /*\  .. . . . . . . . . . . . .
  \ / . ASCII Ribbon Campaign .
   X .- NO HTML/RTF in e-mail .
  / \ .- NO Word docs in e-mail.
/   \ .. . . . . . . . . . . . .



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe