R: formazione lista dei saggi arbitronline

Maria Luisa Buonpensiere buonpensiere a TIN.IT
Gio 14 Feb 2002 16:50:25 CET


At 12.59 14/02/02 +0100, Riccardo Roversi wrote:
>Cara Quinci,
>
>alcune considerazioni, e mi scuso in anticipo se le svolgo in lista (ma la
>prima a rendere pubblica la questione sei stata tu):
>
>1) non esiste alcun vincolo a carico di Arbitronline in relazione ai
>rapporti con i saggi, fatta eccezione per l'obbligo di annoverare in
>qualsiasi momento nella propria lista non meno di quindici saggi.  Controlla
>pure il sito e vedrai che ci sono oltre 15 nomi anche dopo l'eliminazione
>del tuo
>
>2) il rapporto che intercorre tra l'ente conduttore e il saggio mi pare
>qualificabile come  mandato, ne consegue che il mandante (Arbitronline) può
>recedere quando vuole, non sussistendo alcuna delle ipotesi che rendono
>irrevocabile il mandato stesso;

Caro Roversi,

Non penso si possa mettere in dubbio la formale correttezza giuridica delle
tue affermazioni, salvo il fatto che - visto che il saggio impegna nella
lista la propria reputazione, potrebbe parlarsi di mandato in rem propriam,
e quindi revocabile solo per giusta causa. Rilevo pero' che, visto che la
lista di Arbitronline si e' fregiata del mio nome per oltre un anno
indicandomi come "saggia", potrebbe anche spendere due parole per
giustificare la revoca del mandato.

>3) in un paio di passaggi tu tenti di insinuare che questo comportamento
>possa far dubitare della affidabilità di Arbitronline: ti invito formalmente
>a non rinnovare tali asserzioni che, oltre che infondate, arrecano
>pregiudizio ad Arbitronline.

Non mi sembra aver letto nel messaggio dell'avv. Quici insinuazioni, ma
solo dati di fatto da tutti controllabili sul sito di Arbitronline

>Quanto ai criteri di formazione della lista dei saggi di Arbitronline, non
>mi pare esista alcun obbligo di esplicitarli.  Ma sono certo che sia tu che
>i tuoi amici del Foro di Roma (...) sapete benissimo quali sono i criteri
>nel caso di specie.

Ottimo esempio di trasparenza....

Continuate cosi'!

Saluti,

Maria Luisa Buonpensiere.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe