gov.it e dintorni

Griffini Giorgio grunz a TIN.IT
Dom 17 Feb 2002 14:45:27 CET


Commento il msg di F.Pennisi

> Buongiorno a tutti.
> Anche io concordo con l'avv. Fogliani. CFredo che la richiesta del
> Governo sia pienamente legittima e d'altra parte costituisca un
> impllicito (ed impoortante) riconoscimento delle funzioni regolamentari
> della NA.

Sulla legittimita' della richiesta non ho alcun dubbio, sul fatto che questo
costituisca un implicito riconoscimento delle funzioni della NA credo invece
di avere qualche perplessita' perche' la funzione governativa si rivolge sempre
e solo alla RA (che poi ruota su NA se/quando non vuole/puo' in piena
sicurezza decidere da sola).

> Opporsi al Governo, in una sorta di delirio di onnipotenza
> (certo farebbe piacere a tutti opporsi alle scelte dei "potenti"),

Non e' questione di delirio di onnipotenza (a cui sono contrario e che si e'
manifestato piu' volte in NA nei confronti di RA in passato).
E' una mera questione di coerenza, e abbiamo gia' visto troppe volte
plasmare e riplasmare  interpretazioni delle regole in funzione degli umori del
momento e dei soggetti coinvolti.

> potrebbe contribuire ad accelerare eventuali progetti di spazzare via
> NA e l'esempio di democrazia in esso insito.
>

Non c'e bisogno di un progetto, basta un decreto.
Sul discorso  'esempio di democrazia' preferisco non esprimermi oltre e nel
contempo suggerirei, a color che invece lo ritengono elemento
particolarmente meritorio, di non calcare troppo l'enfasi su questo argomento
altrimenti rischiano di trovarsi di fronte a delle sgradite sorprese.

Venendo all'atto pratico, se si vuole che venga ASSEGNATO un SECONDO
nome tra quelli che le regole stabiliscono essere 'NOMI NON ASSEGNABILI'
che lo si faccia pure.. ma che almeno siano stabiliti nero su bianco dei criteri
(intelligenti o assurdi che si vuole) in modo che vi sia certezza del diritto o
meno per chiunque di poter accedere a tale possibilita' (poter ottenere
l'assegnazione di nomi non assegnabili)
Chiedo troppo ?

Cordiali saluti
Giorgio Griffini



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe