Questioni concernenti gov.it

Eusebio Giandomenico e.giandomenico a GORGIA.IT
Dom 17 Feb 2002 23:06:44 CET


At 20:15 +0100 17-02-2002, Alessandro Ranellucci jr wrote:
>Credo che la strada del SLD non sia obiettivamente percorribile.
>Innanzitutto dovremmo definire le regole di naming al di sotto di .gov.it
>(lo dividiamo per... regioni? uffici? competenze?),

La questione investirebbe necessariamente la RA e GOV-MNT, il piano
di e-government a cui questa azione si ricollega e' articolato e
complesso.

>e poi aumenteremmo inutilmente il carico di lavoro per la RA
>(pensiamo ai continui cambi di admin-c per ogni dominio!).

Il collegamento RA <-> GOV-MNT sarebbe necessariamente specializzato,
parte del carico di lavoro abitualmente svolto dalla RA potrebbe
essere svolto direttamente dall'unico MNT. In ogni caso dal punto di
vista della Tesoreria Unica dello Stato replicare la struttura della
RA sarebbe sicuramente piu' costoso che pagare il costo attuale della
registrazione, senza contare alcune risorse scarsamente disponibili
sul mercato, come le persone con esperienza nella gestione di un
Registro.

>Al massimo si può dire a Stanca che siamo disponibili a discutere con lui
>del loro piano interno di naming, ma solo in qualità di consulenti.

Comunicazione ridondante, abbiamo sempre risposto a chiunque abbia
posto domande alla lista, l'attenzione della lista per un tema cosi'
delicato e' sempre stata alta.

EG
--



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe