Uso della lista

Riccardo Roversi rroversi a SLA.IT
Lun 18 Feb 2002 11:07:04 CET


E perchè mai Arbitronline dovrebbe essere colpevole ?

Perchè ha deciso liberamente di non avvalersi più della collaborazione di
alcuni saggi.

Lo capisci o no che questo è un diritto di Arbitronline, come di tutti gli
altri enti conduttori.

Tu hai mai provato a diventare panelist di WIPO ? Prova e vedrai come
motivano le loro decisioni

Eppure qualcuno (Fogliani incluso) ha mai tentato di sostenere che WIPO non
è credibile ed è colpevole sino a prova contraria.

Qualcuno di voi sa chi fosse e-Resolution ?  Era un ente conduttore
canadese, autorizzato da ICANN, che ha cessato la propria attività a
Gennaio.

Ebbeen e-Resolution era probabilmente l'ente che prestava maggiore
attenzione alla qualità delle decisioni e, quindi, dei saggi.  Secondo te
rispettava il principio della turnazione ?

NIENTE AFFATTO !!! e-Resolution controllava costantemente la qualità delle
decisioni e, in caso di decisione criticabile, decideva (SENZA DIRE NULLA AL
SAGGIO) di non affidare più procedure al saggio in questione.

A proposito, chiedi al tuo amico Fogliani quante procedure gli sono state
affidate...

Arbitronline ha deciso di non avvalersi più della collaborazione di alcuni
saggi.  Può essere per motivi di qualità delle loro decisioni, per motivi di
immagine, perchè ha ritenuto non opportuno affollare eccessivamente la
propria lista.  Oppure per una combinazione di questi motivi.

Ma alla lista non deve interessare.  Alla lista deve interessare soltanto se
Arbitronline fa male il suo mestiere, se gestisce in modo superficiale le
procedure, viola le regole, non accerta l'indipendenza del saggio, non
seleziona saggi capaci, applica tariffe esorbitanti, accetta incarichi in
conflitto di interessi ecc.

Non mi pare che Arbitronline si sia mai resa responsabile di tali
violazioni.

Buona giornata

Riccardo Roversi


----- Original Message -----
From: "Tullio Andreatta" <tullio a logicom.it>
To: <ita-pe a NIC.IT>
Sent: Monday, February 18, 2002 10:54 AM
Subject: Re: Uso della lista


In 09.36 18/02/02 +0000, hai scritto:
>>       Condivido le osservazioni e mi associo alla richiesta dell'Avv.
>> Buonpensiere, avendoLe peraltro già inviato la mia all'indirizzo della
>> Presidenza, e pertanto La invito ad esercitare l'attività di controllo
con
>> riferimento all'art. 17.2 delle Regole di Naming.
>
>Ho fatto una domanda precisa: c'e' scritto che siete stati cancellati
>perche' appartenete anche alle liste di altri enti conduttori?
>
>Si o No?

"Ma il signor Mario Chiesa, quando ha versato quei soldi in banca, nella
causale aveva scritto PROVENTI DA TANGENTE si' o no? No? Allora, assolto!"

Signor Presidente, si faccia dire Lei (in privato, se vuole) il motivo.
Valuti se il motivo e' un motivo valido. Verifichi se la disparita' nelle
assegnazioni delle procedure ai saggi abbia un motivo logico, verifichi
insomma - come e' Suo dovere - che l'Ente Conduttore stia veramente
facendo il suo mestiere, che stia garantendo l'imparzialita' dei Saggi,
che non difenda invece gli interessi dei suoi clienti sopra quelli della
giustizia.
Faccia questo soprattutto per tutelare l'immagine de gli Enti Conduttori,
perche' altrimenti tutti rimarranno con il dubbio che qualcosa non stia
funzionando - e che nessuno controlli.
Oggi, agli occhi di noi tutti, Arbitronline e' "colpevole fino a prova
contraria".

(E, alla fine, ci faccia sapere la Sua opinione).

Saluti


--
Tullio Andreatta Logicom S.r.l. (Gruppo Finmatica) http://www.logicom.it/
Sede operativa: Via Vergnano, 2 - I-25100 Brescia ITALY

Disclaimer: "Please treat this email message in a reasonable way, or we
    might get angry" ( http://www.goldmark.org/jeff/stupid-disclaimers )



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe