R: I: su gov.i

Gian Luca Mattu mattu a CGI.INTERBUSINESS.IT
Mar 19 Feb 2002 12:17:58 CET


rettifico il precedente messaggio ...partito per errore
il concordo è sul messaggio di Gian Carlo

-----------------------------------------------

Gian Luca  Mattu



-----Messaggio originale-----
Da: owner-ita-pe a NIC.IT [mailto:owner-ita-pe a NIC.IT] Per conto di Gian
Carlo Ariosto
Inviato: martedì 19 febbraio 2002 12.12
A: Assembly of the Italian Naming Authority
Oggetto: Re: I: su gov.it


At 11.04 19/02/02 +0100, Loris Marcovati wrote:


>Mi dai una sola ragione per cui non dovrebbe andare bene
>comune.milano.it e per cui dovrebbe invece servire comunemilano.gov.it
>(o similia)? :)
>

Ti do un'ottima ragione per cui comunemilano.gov.it IMHO non va affatto
bene: come tutti sanno, è stata recentemente approvata (in via
definitiva, con un referendum) una modifica costituzionale che concede
maggiore autonomia agli Enti Locali.

In particolare, l'art.114 della Costituzione (modificato) oggi recita
testualmente:
"La Repubblica è costituita dai Comuni, dalle Province, dalle Città
metropolitane, dalle Regioni e dallo Stato. I Comuni, le Province, le
Città metropolitane e le Regioni sono enti autonomi con propri statuti,
poteri e funzioni secondo i principi fissati dalla Costituzione."

Non credo proprio che al Sindaco Albertini farebbe piacere dover usare
un nome a dominio di quel genere... :-)



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe