I: su gov.it

Alessandro Agostini agostini a IROE.FI.CNR.IT
Mar 19 Feb 2002 13:17:27 CET


Concordo totalmente;
e' una vecchia proposta che era stata scartata ma torna molto di moda ora
con tutti i problemi sul nostro albero.

Alessandro Agostini
IROE - CNR Firenze, Italia
http://www.iroe.fi.cnr.it
----- Original Message -----
From: "Alfredo E. Cotroneo" <alfredo a NEXUS.ORG>
To: "Gian Luca Mattu" <mattu a cgi.interbusiness.it>
Cc: <ita-pe a NA.nic.it>
Sent: Tuesday, February 19, 2002 10:27 AM
Subject: Re: I: su gov.it


> At 09:51 19/02/2002 +0100, "Gian Luca Mattu" <mattu a cgi.interbusiness.it>
> wrote:
> > > Personalmente io sono sempre stata favorevole alla strutturazione
> > > "tematica" modello inglese, anche se per l'Italia ancora ho qualche
> > > difficolta' ad immaginarmi un sereno utilizzo di tal tipo di
> > > struttura, ma questo si puo' risolvere.
> > >
> >
> >  Favorevole, nell'ottica di un ampliamento dell'albero; non penso che
> >una strutturazione "tematica" modello inglese porti problemi di una
> >certa rilevanza; gli unici a risentirne (psicologicamente) sarebbero i
> >fautori del II liv. a tutti i costi ( + bello, +edificante ...)
>
> Concordo per un ampliamento dell'albero con la possibilita' (non obbligo)
> di registrazione ad esempio sotto
>
> .gov.it,
> .org.it.
> .com.it,
> .edu.it
>
> con **semplicissime** regole di accesso (enti
> governativi/statali/provinciali/regionali/comunali, organizzazioni
> non-commerciali, enti commerciali, scuole o enti educativi)
>
> Alfredo
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe