Comunicato del CE e risposta a Paolo Zangheri

Paolo Zangheri paolo.zangheri a ALTAIR.IT
Mer 20 Feb 2002 13:13:24 CET


Attenzione alla differenza tra il testo "Regole di Naming"

http://www.nic.it/NA/regole-naming-curr.html

e, invece quello intitolato "Nomi a Dominio Riservati"

http://www.nic.it/NA/nomi-riservati-curr.html

che delle regole  un'appendice.

L'art.3 a cui fa riferimento il comunicato  probabilmente quello del
secondo, intitolato appunto "Nomi Riservati di Pubblica Amministrazione"
e non l'art. 3 del primo (le norme vere e proprie) che definisce cosa
sono i nomi a dominio.
Nel testo delle regole compare invece all'Art. 5 la definizione di nomi
non assegnabili che al momento comprenderebbe ancora gov.it.

Sono anche io convinto che il CE abbia spostato gov.it da una categoria
(non assegnabili) all'altra (riservati agli organi dello Stato) (e in
quest'ultima ci abbia inserito governo.it, tanto per evitare problemi in
futuro qualora l'attuale registrante dovesse farlo decadere), ma
l'implicita rimozione dalla vecchia categoria deve essere palesemente
esplicitata.
A costo di apparire ottuso, infatti, reputo che in ambiti quali un
sistema di regole conti anche la forma.

Ora il testo del comunicato N 37  al momento l'unica fonte che abbiamo
per definire le modifiche applicate, e quindi, a costo di apparire
pedante, auspico chiarimenti o veti.

Paolo Zangheri


Daniele Vannozzi wrote:


> Non vedo invece quale sia il collegamento al punto 5 delle regole di
> naming inquanto il terzo capoverso a cui fai riferimento si riferisce
> alla "struttura geografica predefinita" e gov.it non rientra in questa
> categoria.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe