LAR e minori

Gian Carlo Ariosto ariosto a WINCOM.IT
Mer 27 Feb 2002 14:09:20 CET


At 13.19 27/02/02 +0100, Paolo Furieri wrote:
non mi torna: un minorenne, pur tramite 3500 casini, giudici tutelari ed altre
beghe (capite dal tono quanto siano forti le mie conoscenze giuridiche,
pero' nella vita di tutti i giorni questo lo vedo succedere) puo' comprare
una casa, un'azienda, e non puo' registrare un dominio ? allora non e' un
cittadino italiano o lo e' di serie B.

At 13.33 27/02/02 +0100, Bruschi Raimondo wrote:
>Se e' cosi, rivolgiti al tribunale dei minori, che nomina un tutore del
>minore, il quale firma a suo nome la richiesta assegnazione (e stai certo
>che lo tutela per sempre fino alla maggiore eta')

Non ho dubbi che la procedura di tutela sia valida, ma credo che sia anche
complessa e costosa: non potrebbe bastare una LAR così formulata?

Il sottoscritto (inserire i dati identificativi relativi a: nome e cognome,
luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, numero di codice fiscale)
richiede in nome e per conto del/la proprio/a figlio/a minore (inserire i
dati identificativi relativi a: nome e cognome, luogo e data di nascita,
indirizzo di residenza, numero di codice fiscale)  la registrazione ...

Il nome a dominio andrebbe "in quota" al minore, come persona fisica, ma la
responsabilità, fino al compimento della maggiore età, sarebbe del genitore
firmatario della LAR, cosa peraltro implicita: se un minorenne causa un
danno a qualcuno, chi ne risponde, se non i suoi genitori/tutori?



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe