Sull'incontro con Ministero delle Comunicazioni

Griffini Giorgio grunz a TIN.IT
Gio 10 Gen 2002 01:53:32 CET


Siccome quando e' possibile preferisco sempre andare alla fonte mi sono
permesso la sfrontatezza di tentare di imbucarmi nell'incontro in questione
contattando direttamente il consigliere Petrillo e sostenendo piu' o meno la
tesi di Viscuso dicendo che aldila'  di una mia eventuale (ed improbabile)
presenza era necessario che ci fosse almeno una persona con un minimo di
vicinanza all'utenza 'diffusa'. La risposta e' stata un cortesissimo e
assolutamente comprensibile rifiuto mentre in merito alla carenza di
rappresentanza dell'utenza diffusa Petrillo mi ha risposto di ritenere
relativamente a tale incontro di poter rappresntare lui il 'cittadino' in quanto
utente ed espressione del governo che viene scelto da noi italiani.
Ho risposto che le affermazioni in tal senso non fanno una grinza pero' ho
sollevato qualche perplessita' in quanto l'intervento governativo visto il recente
passato e' considerato come antagonista. Non ho insistito oltre e augurato
un buon proseguimento.

Detto questo, aldila' del comprensibile atteggiamento guardingo di
probabilmente e' stato scaraventato nella fossa dei leoni (La LIC  :) ritengo
personalmente che l'approccio seguito questa volta sia di qualche ordine di
grandezza meglio che gli interventi fatti in passato
Come si suol dire, se sono rose fioriranno... tant'e vero che se persino
Allocchio si e' premurato di informarci su cosa sta succedendo vuol dire che
le cose stanno effettivamente cambiando (scusa Claudio ma non ho
resistito).
Che poi si cambi in bene o in male e'  ancora tutto da capire ma gia' il fatto
che si cambi qualcosa rispetto alla indecorosa immobilita' di quest'ultimo
periodo e' un segnale che la NA ha lasciato una impronta.
Se poi ci verra' riservata una sculacciata o una pacca sulla spalla e' meno
rilevante.
L' indifferenza sarebbe stato molto peggio.

Cordiali saluti
Giorgio Griffini

> Enzo, tutti,
> dalla lettura dell'invito io deduco che:
>
> - il consigliere del ministro desidera creare un 'tavolo di incontro',
> espressione credo usata per indicare non una comitato ben specificato, ma
> una serie di audizioni/inviti a persone coinvolte nella questione;
>
> - come primo di questi incontri ha invitato i responsabili + 'vici' delle
> due 'entitą' di gestione del ccTLD .it: RA e NA.
>
>
> Mi sembrano una intenzione e un atto del tutto corretti e utili. Niente
> sembra implicare che il tavolo si esaurisca in queste primi inviti. Che poi
> le persone invitate possano parlare anche fuori dai ruoli per cui sono
> state invitate, dovrebbe aiutare a semplificare il percorso.
>
> alla prossima mario
>
>
>
>
>
>
>   At 23.15 08/01/02 +0100, enzo a enzoviscuso.it wrote:
> >In effetti le 4 persone  invitate riassumono in sč svariate funzioni cadauna.
> >Forse sono state scelte apposta.
> >Allocchio: NA + Ricerca
> >Trumpy: RA+NA+Ricerca+Isoc.it
> >Frontera: NA+Provider+Maintainer
> >Denoth=RA+Ricerca
> >Manca solo il rappresentante degli utenti, ma loro non contano nulla, forse?
> >No, semplicemente non esiste una vera associazione degli utenti italiani.
> >Ed č questo il vero dramma di Internet in Italia: la LIC non č organizzata.
> >E sicuramente questo č il prossimo passo da fare:
> >avrebbe potuto diventarlo la NA?
> >potrą diventarlo Isoc.it, appena la fase organizzativa sarą ultimata?
> >
> >e.v.
> >
> >P.S.: manca il rappresentante anche degli Avvocati ;-)
> >
> >----- Original Message -----
> >From: "dario(PCJ)" <dario.santini a pcj.it>
> >To: "Claudio Allocchio" <Claudio.Allocchio a garr.it>
> >Cc: <ITA-PE a NIC.IT>
> >Sent: Tuesday, January 08, 2002 2:26 PM
> >Subject: Re: Fw: dal Ministero delle Comunicazioni
> >
> >
> >non mi sembra che il consigliere del ministro abbia invitato
> >MNT,ISOC,ISP,Ass Utenti,mondo della ricerca,ecc....
> >Ho usato il temine "attori interessati" parafrasandoti, quindi se con la
> >mail in allegato intendi sottolineare il fatto che questo evento coinvolga
> >oltre ai Sig. Denoth, Sig. Trumpy, Sig. Allocchio, Sig. Frontera , anche i
> >...MNT,ISOC,ISP,Ass Utenti, mondo della ricerca... in quanto rappresentati
> >dai signori sopracitati.
> >Allora era facilmente deducibile.
> >
> >dario
> >----- Original Message -----
> >From: "Claudio Allocchio" <Claudio.Allocchio a garr.it>
> >To: "dario(PCJ)" <dario.santini a PCJ.IT>
> >Cc: <ITA-PE a NIC.IT>
> >Sent: Tuesday, January 08, 2002 12:42 PM
> >Subject: Re: Fw: dal Ministero delle Comunicazioni
> >
> >
> >> > > > Governo e di tutti gli "attori" interessati.
> >> > >
> >> > > Quali sono gli altri attori "interessati"
> >>
> >> NA, RA, maintainers, ISOC, providers, associazioni utenti, mondo della
> >> ricerca,...
> >



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe