La forma e la sostanza

Andrea Mazzucchi jesus a NEXUS.IT
Mar 1 Gen 2002 03:20:05 CET


>At 12.29 12/29/02 +0100, Raimondo Bruschi wrote:
>>Sarebbe auspicabile una comunicazione a conferma da parte di RA,
>>differentemente e' solo una comunicazione unilaterale di NA,
>>valida quanto quelle in precedenza rilasciate di RA.
>
>Piu' che una comunicazione dovresti auspicare la firma. :-)

Io non ritengo indispensabile una formale firma del MoU.
Intendiamoci bene: indubbiamente sarebbe una cosa apprezzabile per
fugare qualsiasi eventuale dubbio sulla natura dei rapporti tra le
due strutture in questo periodo transitorio ed in questo senso
sarebbe un fatto "politicamente" forte oltre che assolutamente
auspicabile.

Diverso pero' e' il discorso sulla natura formale della cosa: al di
la' dello scenario in cui il MoU si e' concretizzato e della
effettiva concertazione che c'e' stata tra NA e RA per renderlo
operativo e' bene far presente che la NA non fa comunicazioni
unilaterali ma regole di naming. Queste sono impegnative per le parti
sia con il vecchio che con il nuovo contratto. Infatti anche nel
nuovo contratto le regole 3.9, sottoscritte da ambo le parti e
considerate parte integrante del contratto, recitano testualmente:

<< Il presente Regolamento e le procedure in base alle quali opera la
Registration Authority Italiana (RA) sono definite dalla Naming
Authority Italiana (NA).>>

E' infatti ha ben ragione Luca quando dice
>
>Non mi sembra che il contratto 2003 e il MoU si contraddicano a vicenda.


Ciao a tutti e buon anno nuovo
--
------------------------------------
Andrea Mazzucchi

Direttore del Comitato Esecutivo della Naming Authority Italiana
Italian Naming Authority Executive Committee Director

http://www.nic.it/NA



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe