Innovazione

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 9 Lug 2002 19:15:25 CEST


>>  >Bene, cominciamo la lista da questo, anche se le soluzioni adottate
>>  >non
>> Bene, cosa gli facciamo?
>
> Che vuoi fare? Mandargli un sicario? Parli come se io volessi
> difenderlo mentre non so ancora neppure chi sia. Dopo aver mandato
> un'autobomba contro tutti gli spalleggiatori italiani dello spamming
> che facciamo? Chiudiamo i confini?
> Per me gli step sono:
> 1) innanzitutto identificare "mandanti" ed "esecutori" e stilare un
> elenco con due o piu' livelli di "gravita".
> 2) mandare un warning a questa gente con un mittente "collettivo" e
> possibilmente autorevole tipo.... RA (Ronde Antispamming :) segnalando
> le contromisure che verranno prese.
> 3) Creare le famose blacklist e diffonderle tra operatori ed utenti,
> accompagnate da una campagna di sensibilizzazione tipo "pubblicita'
> progresso".
> 4) In parallelo si possono fare tutte le azioni che si vogliono verso
> Garanti, Giudici, Autorita', ma quello lo puo' fare chiunque anche a
> titolo personale.
> 5) In casi estremi e circoscritti si possono prendere delle iniziative
> "tecniche" piu' dure che oltre a far passare la voglia di comportarsi
> scorrettamente, servono anche per capire chi sta da una parte e chi
> dall'altra.

vanno bene le black list, basta che si esca dal far-west attuale e
vengano  gestite in modo autorevole da enti autorevoli con regole certe e
chiare.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe