Innovazione

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mer 10 Lug 2002 20:12:17 CEST


> On 10-07-2002 at 19:15, Ettore Panella wrote:
>
>  >mi dai l'url esatta dove trovare l'elelnco di tutte le black list
>  >esistenti
>
> Questo  l'elenco pi completo che conosco, ma riporta unicamente
> DNSBL: http://www.declude.com/junkmail/support/ip4r.htm

grazie per l'informazione anche se non credo sia completa.

> Resta fermo che ciascuno  liberissimo di farsi la propria black-list,
> da gestire con i criteri che crede.

su questo punto non sono daccordo, una black list deve essere gestita da un
ente autorevole con criteri certi. In realta' e' questo il punto, se tu
arrechi un danno a chi finisce nella tua black list (ovviamente non quella
privata ma quella di un provider o comunque una black list utilizzata da
almeno due persone diverse) devi agire quantomeno in base a dei criteri
oggettivi, meglio se definiti in qualche documento ufficiale e non la tua
antipatia o simpatia verso qualcuno.

>
>  >mi dai l'url dell'ente che certifica le black list
>
> Esiste un ente che certifica le black list?

era una domanda retorica, una black list seria deve rispondere a dei
criteri oggettivi, pubblici e stabiliti possibilmente da un ente terzo.
Non dico di imporre la certificazione, ma almeno qualcuno che controlli la
rispondenza della black list ai criteri stabiliti si
>
>  >l'url dove trovare tutti i nominativi dei gestori delle black list
>  >esistenti con la loro struttura
>
> Non ne conosco e non credo che ce ne siano...

Quindi tu potresti essere nella black list di un certo tizio provider di
vattelaapesca e non saperlo? quindi i tuoi clienti non potranno mandare
mail a vattelapesca, quindi i tuoi clienti subiscono un danno visto che per
una strana coincidenza tutti hanno parenti in questa ridente localita' e tu
non lo sai? E quel che e' peggio neppure i tuoi clienti sanno che non
possono inviare mail a vattelappesca. E non hai il diritto di sapere
perche' ci sei finito? non hai il diritto di dimostrare che il problema che
ha generato la tua inclusione nella black list e' stato risolto e che ti
possono cancellare?

>
>  >l'url esatta dove ci sono le procedure standard relative alla
>  >cancellazione da una qualsiasi delle black list esistenti su internet
>
> Niente di standard: ciascuno fa come crede a casa propria.

far-west infatti, chi ha la pistola piu' veloce ha ragione.

>
>  >l'url esatta di questo db contenente tutti i nominativi censiti in
>  >una qualsiasi black list esistente su internet
>
> http://openrbl.org/  il pi completo che conosco, ma  sufficiente uno
> script per fare un po' di query DNS per poter fare autonomamente.

meglio che niente pero' come ti rendi conto anche tu non e' esaustivo. In
realta' il sistema poteva andare bene nella fase larvale di internet ora
nella fase matura non piu' c'e' bisogno su questo argomento di serieta' e
certezze. Secondo me in Italia (giusto per fare un esempio) solo la RA ha
l'autorevolezza per fare una black list.

>
> --
> Alessandro Ranellucci  (HOSTING CENTER)           <alex a primafila.net>
> Ph. +39 06 6788489 - Fax +39 06 23315902 - http://www.hostingcenter.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe