R: basta!!!

Lapo Sergi lapo.sergi a QUIXE.IT
Mar 23 Lug 2002 17:17:39 CEST


Alle 16.14 rispondevi, alle 16.19 arrivava una mail di spam... ormai il
rapporto è di 2/1 ad andar bene (forse con quelle che leva Claudio di mano
sua...)

Io voto per la seperazione  (che non significa censura, Alessandro): una
lista distribuita ai soli iscritti e dove i soli iscritti possono scrivere
direttamente, e un brodo di spam, richieste indirizzate in realtà alla Rera,
e tutto il resto tra cui forse ci sarà qualche contributo (io non ne ricordo
tanti, in verità, però potrei sbagliare).

Il contributo, naturalemente, filtrato da tutto il resto verrà posto in
lista dal "moderatore" per garantire l'operato del quale basta rendere
pubblico il "brodo" magari nella forma dell'attuale versione on-line.

Personalmente trovo lo spam altamente educativo ma sono un caso patologico:
amo ed ho studiato molto (ai tempi dell'ateneo) le tecniche di marketing
diretto e non, dunque lo ricevo sempre volentieri, ma mi rendo conto che è
poco serio non solo riceverlo su ita-pe (dove si parla - tra l'altro - di
come fare per combatterlo .... ) ma anche ridistribuirlo a 200 e oltre
mailbox, aumentando l'effetto di ciò che si vuole combattere.

Dunque io voto per una lista in qualche modo "pulita" (che sia moderata o
ristretta).

Saluti

Lapo Sergi
Quixe Firenze



----- Original Message -----
From: Alessandro Nosenzo <nosenzo a idea.it>
To: ITA-PE <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Tuesday, July 23, 2002 4:01 PM
Subject: Re: basta!!!


> Ma state scherzando?
> Visto che c'e' qualche delinquente che manda spam allora censuriamo la
lista?
> Mi sembra semplicemente assurdo e soprattutto considerate che chiudendo la
lista ai soli iscritti o censurando comunque i post ci
> sarebbe un impoverimento della gia' povera lista e non un miglioramento.
> Ciascuno deve essere libero di esprimere la propria idea o la propria
critica e non vedo perche' con la scusa dello spam dovremmo
> bloccare questa importante fonte di crescita.
> Inoltre se odiate i virus e lo spam, come lo odio io, difendersi non e'
poi cosi' difficile, specie per un maintainer.
> Saluti.
>
> Alessandro Nosenzo
>



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe