LAR e minori

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Ven 1 Mar 2002 14:44:20 CET


"f.linus a libero.it" ha scritto:
>
> Anche se le Regole di Naming non parlano di maggiorenne, il codice
> civile stabilisce che la capacitÓ di agire, e quindi la possibilitÓ di
> firmare contratti ed assumersene le relative obbligazioni, si acquista
> al compimento del 18░ anno di etÓ.

Esatto.

> Pertanto credo che un minorenne non possa firmare la LAR e registrare
> un nome di dominio con estensione ".it": lo dovranno fare per suo conto
> i genitori, i fratelli maggiori o un qualunque maggiorenne disposto a
> farlo in sua vece.

No, non puo' farlo qualunque maggiorenne disposto ad agire in sua vece.
Puo' farlo solo chi e' legalmente esercente la patria potestÓ. La
registrazione fatta dall'esercente la patria potesta' in nome del minore
spiega poi direttamente i suoi effetti su quest'ultimo nel momento in
cui questi diviene maggiorenne.

> Le regole di Naming insomma non sono la Bibbia ma semplicemente un
> regolamento, una sorta di condizioni generali di contratto che non
> possono evidentemente stabilire clausole contrarie alla legge.

Esatto.

Cordiali saluti,

    Enzo Fogliani.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe