Una considerazione a Franco Denoth su [Una GREEN LAR per i cuccioli]

Control C master a CHIARI.NET
Ven 1 Mar 2002 12:07:31 CET


Egregio Professor Denoth,

recentemente il registro IT ha dato un qualificato messaggio di sintonia
[gov.it] con il progetto istituzionale di ***imprimere un'accelerazione
forte all'informatizzazione del paese*** [Stanca].

Riterrei segnale importante  di attenzione [e sintonia alla concreta
realta' internet nazionale], la realizzazione di opportuna procedura di
assegnazione dedicata un' utenza giovanile in tumultuosa evoluzione.

Grazie,
Giorgio Giunchi

Gian Carlo Ariosto wrote:
>
> A mio modesto avviso, l'art. 13 delle Regole di Naming potrebbe essere così
> modificato (le modifiche sono riportate in maiuscolo):
>
> 13. Documentazione per l'assegnazione di un nome a dominio
> La richiesta di un nuovo nome a dominio avviene attraverso un modulo
> elettronico contenente i dati tecnici necessari alla sua funzionalita' ed
> operativita' inviato dal provider/maintainer del nome a dominio alla RA ed
> una lettera di assunzione di responsabilita' predisposta da chi richiede
> l'uso del nome a dominio, PER CONTO PROPRIO, O IN QUALITA' DI LEGALE
> RAPPRESENTANTE DI UNA SOCIETA'/DITTA/ENTE/ASSOCIAZIONE, O IN NOME E PER
> CONTO DI UN MINORE DI CUI ABBIA LA TUTELA.
> La RA accetta richieste di assegnazione solo se accompagnate dalla suddetta
> documentazione, redatta in modo conforme alle sue istruzioni.
> 13.1 Lettera di Assunzione di Responsabilita'
> IL RICHIEDENTE di un nome a dominio si assume la piena responsabilita'
> civile e penale dell'uso del nome a dominio stesso. A tale fine il
> richiedente e' tenuto ad inviare alla RA una lettera di Assunzione di
> Responsabilita' (lettera di AR) secondo schema predisposto dalla RA.
> Nella lettera di AR devono essere dichiarati i dati identificativi del
> richiedente, E DELL'EVENTUALE ASSEGNATARIO MINORENNE. Il richiedente deve
> inoltre dichiarare di conoscere i principi fondamentali di utilizzo delle
> risorse e della rete Internet, di avere preso visione delle norme
> predisposte dalla NA e dei principi espressi nel documento "Netiquette"
> (disponibile presso la NA) e di impegnarsi a rispettarli.
> Nella lettera di AR, il dichiarante puo' impegnarsi a devolvere le
> controversie relative al nome a dominio richiesto al comitato arbitrale
> costituito presso la NA.
>
> In tal modo, sarebbe esplicito che è possibile registrare un solo nome a
> dominio per conto di un minore, come si può registrarlo (senza limite di
> numero) per conto di una ditta: secondo me, l'admin-c dovrebbe comunque
> essere il firmatario della lettera, e il nome del minore dovrebbe comparire
> solo nel campo org. Al compimento della maggiore età, l'ex minore dovrebbe
> chiedere un cambio di admin-c ed inviare una nuova LAR a suo nome.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe