Registrazioni da parte di minori

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Sab 2 Mar 2002 11:11:08 CET


Piero Serini ha scritto:
>
> Un minore *può* registrare un nome a dominio sotto il TLD
> .IT, checché ne dica la RA. Però la LAR "in nome e per conto"
> compilata con i dati del genitore è errata (e inutile).

E' questione di intendersi. La LAR inizia con "il sottoscritto", quindi
direi che i dati dovrebbero essere quelli di chi sottoscrive.
Ma mi sembra un problema di forma facilmente risolvibile.
Ma non vedo problemi ad adattare, se necessario, i modelli esistenti.

> In altre parole, il contratto è tra il minore (che ha capacità
> giuridica e può contrarre con l'assistenza dell'esercente la
> patria potestà) e la RA. Il genitore (tanto per essere spicci,
> non sempre è il genitore, ma giusto per capirsi) firma la LAR
> per attribuire allo specifico atto *in capo al minore* l'efficacia
> derivante dalla propria capacità di agire.
>
> La RA che *contrariamente alle norme della Costituzione* e
> in spregio al Codice Civile rifiuti una registrazione siffatta,
> posto che per ogni altro aspetto essa sia legittima e regolare,
> compie un arbitrio ingiustificato e si espone ad azioni risarcitorie
> e punitive certamente vittoriose.
>
> Secondo il mio modesto parere di semplice cittadino.

Direi che e' tutto esatto.

Cordiali saluti,

    Enzo Fogliani.


-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe