Trafugamento indirizzo di e-mail.

Francesco ORLANDO tech a RCART.COM
Lun 11 Mar 2002 10:48:56 CET


Ciao Enzo,

| ----- Original Message -----
| From: "MNT-VISCUSO - Vincenzo Viscuso (Viscuoso)" <enzo a enzoviscuso.it>
| To: <ITA-PE a NIC.IT>
| Sent: Monday, March 11, 2002 10:07 AM
| Subject: Re: Trafugamento indirizzo di e-mail.

cut

| Inoltre per posta al garante (pare che non abbiano un indirizzo di e-mail).
|
...
la tua descrizione è un po' riduttiva! ;-)

...in realtà, gli indirizzi di email del Garante esistono,
solo che sono irraggiungibili.... :-(

se hai provato anche con i contatti del dominio garanteprivacy.it,
ti sarai accorto che nemmeno quelli funzionano.... :-(

nota che le caselle "fisiche" dovrebbero esistere,
solo che non accettano "posta in entrata"...??????

Forse la cosa più "comica" succede quando,
dopo aver seguito il link "@" dal website del Garante,
appare solo l'indirizzo *postale*... :-)

Mi rendo conto che, forse,
l'email non sia il mezzo più adatto per segnalare le violazioni al Garante,
ma potrebbe essere utile per richiedere informazioni,
iscrizione a m-lists, etc.

|
| Per ora, grazie a tutti, anche da parte sua.
| Enzo Viscuso.
|

ciao
Francesco ORLANDO

PS: Ho letto la segnalazione alla lista Antispam del tuo amico. Se prima quegli indirizzi erano privati, pubblicandoli integralmente in lista,
adesso sono sicuramente pubblici ed a disposizione di chi raccoglie "email da elenchi pubblici" per mestiere.....!
Non gli potevi consigliare un comportamento più *responsabile* di quello che hanno avuto quelli(quello) che dovevano *tutelare*
la sua privacy?



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe