La favola dello scudiero.

Enzo Fogliani fog a FOG.IT
Gio 14 Mar 2002 15:22:07 CET


Pierfranco Bini ha scritto:

> A me sembra piuttosto evidente che l'unica attivita' realistica per questo
> CE ormai riguardi l'ordinaria amministrazione (vedi .gov.it) per diversi
> motivi, il piu' importante dei quali e' il nodo dello statuto: che senso
> potrebbe mai avere approvare disposizioni anti-spam, per esempio, quando da
> qui a un mese l'intero assetto della gestione .it potrebbe essere stravolto?

Questo mi ricorda una favoletta che c'era sul mio libro di seconda
elementare.

-----------------
Tanto tempo fa, un cavaliere aveva intrapreso un lungo viaggio a
cavallo, che doveva durare piu' giorni. L'accompagnava un suo scudiero,
da poco al suo servizio. La prima notte si fermarono a una locanda. La
mattina, il cavaliere si accorse che gli stivali non erano stati puliti.
Chiamo' lo scudiero e gli chiese spiegazioni.
- Ho pensato che fosse inutile. Tanto, con questo viaggio, si sarebbero
subito impolverati di nuovo entro sera -  disse lo scudiero.
- Bene - rispose il cavaliere - partiamo.
- Ma signore, io ho fame e non ho ancora fatto colazione! - si lamentÚ
lo scudiero.
- Perche'? E' inutile che tu faccia colazione. Tanto, con questo
viaggio, entro sera sarai di nuovo affamato! -
------------------

Tutti noi prima o poi dovremo morire, ma non Ť una buona ragione per
sdraiarci per terra inerti ad aspettare la morte.

Le persone che ci hanno eletto suppongono che non intendessero questo.
Tanto per rimanere sul tuo esempio, lo spam, mi sembra che sia un
problema piuttosto sentito ed indipendente dalla vita o dalla morte
della NA. Su quello si sarebbe potuto parlare. no?

Ciao,

Enzo.

-------------------------->>>  <<<--------------------------
Avv. Enzo Fogliani, via Prisciano 42, 00136 Roma
Tel.:  +39-06-35346935; Fax:  +39-06-35453501
http://www.fog.it/enzo - E-Mail: fog a fog.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe