[ANTI-SPAM] Richiesta di autorizzazione per parlare con lei

Vincenzo Belloli vicky a BELLOLI.IT
Sab 16 Mar 2002 10:55:30 CET


----- Original Message -----
From: "Marco d'Itri" <md a Linux.IT>
To: <owner-ita-pe a NIC.IT>
Cc: "Assembly of the Italian Naming Authority" <ITA-PE a NIC.IT>
Sent: Saturday, March 16, 2002 4:40 AM
Subject: Re: [ANTI-SPAM] Richiesta di autorizzazione per parlare con lei


> On Mar 15, Enzo Fogliani <fog a fog.it> wrote:
>
>  >Ok, parliamone. Ovviamente  una porposta perfettibile. Quali sono i
>  >buchi e come vorresti modificare l'articolato?
> Decidere "come modificarlo" lo lascio a te, sono della scuola secondo
> cui ciascuno dovrebbe fare il proprio mestiere. :-)
>
> Iniziamo con il decidere cosa  lo spam.
> Le FAQ di Euro CAUCE (http://www.euro.cauce.org/en/faq.html) riportano
> una definizione che mi sembra buona e risolve i problemi gi sollevati
> da altri in questa sede:
>
> The term 'spam' as applied to email has come to mean email which
>
>    1. has not been explicitly requested by the recipient and
>
>    2. is not specifically directed to the person (or rle) behind the
> address, but to a 'target' (i.e. the sender cannot provide a valid
> reason, acceptable to an independent party, as to why that email was
> sent to that particular person) and
>
>    3. (as a consequence of 2) may be sent in bulk, i.e. to more than one
> recipient.
>
> (Segue una discussione del significato di questi punti.)

Questa definizione mi sembra ottima, come del resto tutto il messaggio.
Penso che se si fara' qualcosa, la strada dovebbe essere questa.

Ciao a tutti.
Vincenzo Belloli.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe