il dibattito sullo spam

Vittorio Bertola vb a VITAMINIC.NET
Mar 19 Mar 2002 14:45:30 CET


On Mon, 18 Mar 2002 18:23:01 +0100, you wrote:

>I vari suggerimenti che vedono possono sicuramente portare ad un "testo"
>da proporre per migliorare la legislazione (si, perche' altrimenti
>abbiamo un testo e delle sanzioni che nessuno applichera', perche'
>nessuno avra' il potere di farlo, ed applicarle con la "revoca del
>dominio" abbiamo gia' conbcluso che non e' il metodo giusto piu' volte).

Su questo non sono d'accordo. Certamente non si tratta di revocare il
dominio all'ISP che si dimentica aperto un relay una volta ogni tanto,
ma in caso di pesante e ripetuta recidivita' e di scarsa
collaborazione - ossia come extrema ratio - credo che lo spauracchio
della revoca del dominio vada usato, e non solo per gli ISP ma
soprattutto per le stesse aziende che fanno advertising (quando il
promotore dello spamming e' anche il titolare del dominio,
ovviamente).

E' vero che possiamo sperare in provvedimenti legislativi, sia quelli
che gia' ci sono, sia quelli che potremmo ottenere. Ma, per forza di
cose, i tribunali italiani non vanno al ritmo di Internet, oltre ad
avere tanto altro da fare. Se non vogliamo nasconderci dietro un dito
dobbiamo essere noi a prenderci la responsabilita' di trovare forme di
prevenzione e repressione coerenti con il funzionamento della rete (e
le risorse necessarie). Certo, non potremo risolvere da soli il
problema dello spam mondiale, ma almeno tenerlo fuori dal .it e fare
un servizio a tutti gli utenti italiani.

>Vedio molto piu' irrealizzabile un pezzo di regole di naming che toglie
>il dominio o commina una sanzione di quasiasi tipo per "spam", se arriva
>da un qualcosa che non e' preposto per "controllare il corretto uso della
>rete", o se non ha il potere di esercitare il ontrollo e le relative
>sanzioni.

A me risulta che la LAR conceda al registro dei poteri molto chiari.
Altrimenti perche' diavolo la facciamo firmare?? Capisco che un
attivismo su questi temi (che riguardano interessi economici) possa
dare fastidio, ma non siamo mica qui solo per non dare mai fastidio a
nessuno.

Ciao
--
.oOo.oOo.oOo.oOo vb.
Vittorio Bertola     <vb a vitaminic.net>    Ph. +39 011 23381220
Vitaminic [The Music Evolution] - Vice President for Technology

DISCLAIMER, PLEASE NOTE: This communication is intended only for use by the
addressee. It may contain confidential or privileged information.
Transmission, distribution and/or copy cannot be permitted. Please notify
immediately the sender by replying if you are not the intended recipient.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe