mia integrazione proposte antispam

Vincenzo Belloli v.belloli a MEDIATTIVA.IT
Mar 19 Mar 2002 15:02:00 CET


On Tue, 2002-03-19 at 14:26, Ettore Panella wrote:
[...]
> perche' per il trapianto degli organi chi non vuole donare deve dirlo
> esplicitamente mentre  per gli altri il consenso e' considerato
> automatico?
> Eppure il problema dei trapianti e' un po' piu' carico di problematiche
> rispetto allo spam .
Bravo. Infatti io, per lo stesso principio, anche in questo caso sono
contrario al silenzio assenso. Volevo iscrivermi all'aido, ma quando
hanno deciso il silenzio assenso, sul cartellino blu ho scritto che non
voglio donare i miei organi (che tra l'altro sono abbastanza malandati e
chi li ricevesse si potrebbe inca..are ;-)

>
> forse perche' si parte dal principio che sono in pochi quelli assolutamente
> contrari mentre la stragrande maggioranza e' generalmente indifferente con
> varie sfaccettature. Tu sei convinto che  tutti siano pronti a gettarsi al
Esatto: si sfrutta l'indifferenza, "l'ignoranza" e la disinformazione
della gente per ottenere un beneficio di qualche tipo. Nel caso organi
il fine potrebbe essere buono, ma nel caso dello spam potrebbe non
esserlo.Ed in ogni caso il fine non giustifica i mezzi.

> E' possibile reperire da qualche parte studi seri di settore e passare da
> una discussione basata sulle opinioni personali ad una basata su dati
> concreti?
>
Non ne ho idea...

> >
> > E' proprio questo il punto, la maggior parte delle persone non e' in
> > grado di configurarsi una connessione, ma magari e' in grado di leggere
> > la posta se la connessione se la trova gia' configurata !
>
> come trova gia' configurata la connessione che e' la parte piu' complicata
> puo' trovare anche il filtro, in ogni caso almeno un sw da internet sara'
> in grado di scaricarselo? E comunque il vero problema (e lo so per
> esperienza) e' che sono talmente pigri da non voler leggere due paginette
> di spiegazioni con tante figure.
No, perche' se io ho configurato 30 accessi a parenti ed amici, spiegami
per quale motivo, per colpa di uno spammer, dovrei mettermi a
configurare anche 30 filtri ! E questo poi per permettere invece a chi
vuole lo spam di riceverlo liberamente senza muovere un dito. Chi paga
il mio lavoro ? Lo spammer o chi riceve i suoi messaggi ?

> >
> ricevo molti curriculum via e-mail e forse faranno anche una cosa non
> corretta ma devo dire che fanno una cosa a loro utile, sono stati pero'
> fortunati io non sono sadico :-)
E questione di punti di vista. Io la penso come ho esposto e
difficilmente prenderei in considerazione curriculum che arrivano da vie
non "corrette", e di sicuro lo cestinerei se riguarda un profilo che ha
a che fare con internet ! Poi ognuno faccia pure quello che vuole..

Ciao a tutti.
Vincenzo Belloli.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe