mia integrazione proposte antispam

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 19 Mar 2002 16:19:59 CET


> On Mar 19, Ettore Panella <box a starnet.it> wrote:
>
>  >A parte il fatto che il concetto di primo messaggio allo scopo di
>  >creare un contatto lo ho visto in ogni proposta (ed e' ragionevole
>  >che sia cosi') con le tue proposte (solo per fare un esempio) il
>  >ragazzo che invia il suo curriculum a 200 aziende (come normalmente
>  >si fa) corre il grave rischio di beccarsi delle sanzioni se tra i
>  >suoi indirizzi si trova  un sadico o uno
> Ed è più che giusto che sia così! Se voglio assumere qualcuno spiegherò
> sul mio sito web che genere di persone cerco e come possono
> contattarmi, chi mi manda curriculum non richiesti è un solo
> rompicoglioni che mi fa perdere tempo.

ti assicuro che non funziona cosi' comunque nella tua azienda fa quello che
vuoi.


>
>  >ingenuo so benissimo che con un sistema macchinoso come quello che
>  >amate tanto nessuna sanzione sara' mai applicata.
> Cazzate. Il "sistema" è quello che viene usato già ora dai provider con
> una seria politica contro lo spamming e funziona senza l'incertezza di
> cui parli.

come diceva il presidente si parla allo stesso modo di cose profondamente
differenti. L'unico controllo che fanno i provider e' un controllo
affinche' persone non autorizzate usino i propri server. Su questo punto
non ci piove e se ho dato l'impressione di essere favorevole me ne scuso
anche perche' pur non essendo un legale credo che l'uso di un server senza
averne i titoli sia un reato e questo io per primo voglio combatterlo.

Mi sembra che si stava discutendo di comunicazioni tra entita' con un nome
e cognome, tutto il resto e' gia' ampiamente assodato.


> --
> ciao,
> Marco



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe