proviamo ad essere costruttivi

Giorgio Just giorgio.just a WAVENET.IT
Ven 22 Mar 2002 12:47:42 CET


At 10.55 22/03/2002 +0000, staff a italynetwork.it wrote:
>"Ettore Panella" <box a starnet.it> wrote
>
> > Mi piacerebbe
> > farlo innanzitutto per capire se c'e' un interesse reale (stiamo discutendo
> > in 10 su 200 e cio' potrebbe essere dovuto o al fatto che gli altri
> > preferiscono seguire il dibattito e farsi una opinione o che la cosa
> > interessa il 5% dell'assemblea)
>
>Per quanto mi riguarda, la prima che hai detto.
>
>Saluti,
>R. Gariboldi
>
>PS. in 10 su 200? Ma non c'erano piu' di 600 iscritti?

Il numero esatto di iscritti alla Lista ITA-PE viene comunicato da Listserv
quando si invia un messaggio: a memoria sono circa 370/380 indirizzi.

10 parlano e 370 ascoltano? non sarÓ forse che giÓ con 10 si Ŕ un po'
troppo ridondanti e che la norma di scrittura, invece di seguire
sistematicitÓ e sinteticitÓ, propone interminabili mail in cui si tende
spesso a filosofeggiare sui massimi sistemi? (impressione del tutto personale)
Se il *RE: proviamo ad essere costruttivi* vuole avere un significato,
credo potremmo partire da questo: mail stringate con un argomento (conciso)
per volta: altrimenti - io almeno - non sono in grado di dedicare ore a
dibattiti tipo quello in corso.
Nesuno se ne voglia: e' una considerazione generale.

Saluti
Giorgio Just



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe