R: R: Help me!!! disputa:OROBLU.IT

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 8 Ott 2002 13:34:24 CEST


>> probabilmente non riteneva consona alle sue disponibilita' economiche
>> la parcella e quindi si aspettava che la NA avesse dei "difensori
>> d'ufficio"
>>
>
> A parte il fatto che, per il momento almeno, non esistono difensori
> d'ufficio,

evidentemente non lo sapeva

insisto che la stessa richiesta poteva e doveva essere fatta
> in privato...

in privato avrebbe dovuto discutere prima di parcelle, cose legittime per
carita', prima di ogni cosa. Forse cercava qualcuno che gli dicesse se la
sua replica era corretta o andava integrata. Al massimo avrebbe potuto
inviare in lista una richiesta generica e poi inviare i dettagli a chi gli
rispondeva.
>
>>
>> tra l'altro mi sembra che il resistente dichiari la sua disponibilita'
>> a mettere un link alla multinazionale per rimandare eventuali
>> compratori di intimo femminile direttamente alla casa madre e quindi
>> questo farebbe di fatto cadere l'accusa di malafede visto che il gesto
>> vanificherebbe ogni tentativo di sviare la clientela di oroblu.
>
> Come  noto, il successo di un sito  costituito in parte anche dal
> numero di accessi, che potrebbe crescere grazie al richiamo del
> marchio.........ma lasciamo al saggio la decisione!

Bisogna vedere chi avra' maggior richiamo, per la multinazionale stare su
un sito informativo importante su questioni che in questo momento sono
molto dibattute come inquinamento, globalizzazione, effetto serra, siccita'
potrebbe essere molto produttivo, anche perche' le mutandine le signore
preferiscono scegliersele (giustamente) nel negozio (prosciugando il conto
in banca :-) piuttosto che ricevere il pacco a casa dopo averlo ordinato su
internet.
Pero' anche in questo caso il sistema per la verifica e' semplice, bastera'
vedere quanti dopo aver visitato il sito cliccano sul marchio invece che
fare astrazioni teoriche, se stiamo nella media dei click per banner di un
qualsiasi sito informativo allora l'apporto della multinazione e' nullo,
altrimenti il delta ci dara' l'apporto del marchio al sito.

Comunque da un punto di vista generale io ritengo che mettere (e lasciare)
il marchio dell'azienda omonima in home page faccia di fatto cadere
l'accusa di malafede.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe