MAP dominio OROBLU.IT- Autoriz.integrazione replica

oroblu oroblu a OROBLU.IT
Lun 14 Ott 2002 22:26:18 CEST


----- Original Message -----
From: "Alfredo Veglianti" <svp a crdd.it>
To: <executive a libero.it>; <arbitration a modiano.com>
Sent: Monday, October 14, 2002 7:32 PM
Subject: MAP dominio OROBLU.IT


Egregi signori,

         Comunico che sulla richiesta per e-mail del resistente di
termine
integrazione delle repliche in data 11 ottobre 2002, h. 18.57
il "saggio"
nominato per la decisione, avv. prof. Alfredo Antonini, ha cosi'
provveduto
in data odierna con la seguente ordinanza:

--------------------
Procedura di riassegnazione del  nome a dominio OROBLU.IT

Il collegio uninominale composto dal sottoscritto avv. prof. Alfredo
Antonini

vista la e-mail del resistente datata venerdì 11 ottobre 2002 h. 18,57,
con
la quale e' stata avanzata "Istanza al Saggio affinchè, per una piu'
completa valutazione della situazione, voglia considerare quanto di
gia'
esistente si trovi sul web che ribadisce l'equivalenza, nella normale
percezione del pubblico, tra l'ACQUA  e la sua definizione di OROBLU
(piccolo elenco su oroblu.it alla voce Links); inoltre, come conferma
la
sentenza su PRIMACASA.IT (http://www.infodomini.it/dominiit58.htm)
l'unione
di due parole di uso comune rendono la registrazione del marchio
rivedibile
sotto l'aspetto dell'originalita', o quantomeno debole; per ultima cosa
varie Ditte utilizzano la parola oroblu nella loro denominazione."

Ritenuto che tale istanza, pur prospettando elementi che possono essere
oggetto di acquisizione ex officio da parte del collegio, possa essere
interpretata come richiesta di integrazione delle repliche gia'
depositate;

Rilevato che, essendo il procedimento iniziato il 24 settembre 2002, il
termine concesso dalle regole di naming al resistente per il deposito
delle
proprie repliche sarebbe scaduto il 19 ottobre 2002;

visto l'art. 12 delle procedure di riassegnazione, secondo cui "in
aggiunta
al reclamo e alla replica, il collegio può, a propria discrezione,
richiedere a ciascuna delle parti ulteriori precisazioni e documenti";

Cio' premesso,

Riservato ogni provvedimento su eventuali richieste di controdeduzioni
da
parte della ricorrente, si dispone termine al resistente sino al 19
ottobre
2002 per integrazione delle repliche.

Tale integrazione dovra' pervenire entro il suddetto termine via e-mail
all'indirizzo di posta elettronica svp a crdd.it e contestualmente
inviata
sempre via e-mail a cura del mittente per conoscenza all'altra parte.

Per verificare il rispetto del termine fara' fede la data di arrivo
della
e-mail risultante alla CRDD.

Si ricorda che, secondo l'art. 14, I comma delle procedure di
riassegnazione, i suddetti termini sono perentori. Pertanto, quanto
pervenuto oltre le date indicate non potra' essere preso in
considerazione.

Ai sensi dell'art. 12, II comma delle procedure di riassegnazione, il
termine per il deposito della decisione viene prorogato all' 8
novembre  2002.

Si comunichi alle parti.

Roma, 14 ottobre 2002

avv. prof. Alfredo Antonini

---------------------

Restiamo pertanto in attesa delle vostre integrazioni nei modi e nei
termini di cui all'ordinanza. Precisiamo al riguardo che la precedenti
e-mail di integrazione e quanto contenuto nell'istanza, in quanto
inviati
prima dell'autorizzazione di cui sopra, non potranno essere presi in
considerazione se non saranno reiterati nella integrazione alle
repliche.
Il loro contenuto dovra' pertanto essere ripetuto nello scritto che
sara'
inviato via e-mail entro i termini e nei modi sopra indicati.

Cordiali saluti,

dott. Alfredo Veglianti

----------------------------------
CRDD - Centro risoluzione dispute domini s.r.l.
Via Cavour, 58 - 00184 Roma RM
e-mail: svp a crdd.it - url: http://www.crdd.it


--



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe