Firme digitali?

Maurizio Codogno puntomaupunto a TIN.IT
Ven 25 Ott 2002 14:13:39 CEST


>Il curatore e certificatore *naturale* e piu' attrezzato di una *firma
>digitale individuale* multiuso [e primo o poi ci si arrivera'!] e' in
>Italia la Registration Authority.
>E il canale di distribuzione accredidato, diffuso e naturale  ... sono
i
>Maintainer ...

Giorgio,
dovresti sapere che io sono brutalmente pragmatico, e che non mi metto
a proporre nulla che non abbia una qualche probabilita` di successo.
Insomma, diciamocelo: se anche TUTTI i MNT chiedessero che la LAR
venisse abolita, e la RA non lo volesse, cosa succederebbe?
(per la cronaca, io sono per l'opzione b+d, nello schema di Alessia.

Similmente, da un punto di vista logico trovo molto elegante che
i maintainer interagiscano con la RA per la firma digitale (che quindi
non avrebbe bisogno di interoperabilita`) e i clienti interagissero
con il MNT, che "trasferirebbe" le loro firme.
Ma quanti MNT sarebbero d'accordo? e peggio ancora, quanti sarebbero
*contro* un simile sistema a prescindere, cioe` anche se per loro
le cose non cambiassero?

ciao, .mau.

ps: nelle Cenerentoliadi di ieri sono arrivato terzo su 5, mi
hanno fregato due giochi.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe