LAR: proposta Ariosto/Bruschi/Andreatta/Giunchi

Ettore Panella box a STARNET.IT
Mar 29 Ott 2002 14:27:00 CET


Sono daccordo con Giorgio, a chi registra un dominio va dato qualcosa, un
attestato, sono in tanti che lo chiedono visto che ancora in pochi sanno
fare i conti con l'immaterialita' della merce acquistata

> Antonio Ruggiero wrote:
>
>> ............................ tra il rischiare un aumento del costo del
>> dominio (potrebbe aumentare anche del 50% se si considera il costo di
>> una raccomandata)
>>
>
> D' accordo: una lettera di posta ordinaria, diciamo prioritara, COSTA
> un Euro [francobollo, busta, carta, quota di spese generali, spedizione
> in gruppo 3 o come si chiamano quelle cose li' ...]
> Ma quanto VALE?
> Onestamente non lo so, pensiamoci un poco insieme.
> Siamo il cctld.it, io non so nemmeno quanti italiani prendano i gTLD
> [qualcuno me lo puo' dire, anche approssimativamente?]; siamo a
> 730.000.
>
> Ci manca pur sempre qualcosa ai 3 milioni e mezzo di .UK, ai 5 milioni
> di .DE.
> Va be' il marketing e le strategie a breve, ma basta, e cosa serve? Io
> ad esempio sospetto che il radicamento della storia e della cultura di
> Internet, della storia e della cultura, soprattutto presso i giovani e
> la scuola [e in generale presso la P.A.] sia anche un volano economico,
> penso che forse potrebbe valere la pena pensare pure di investirci.
> Forse anche qui, perche' non lo so. Cosi' come ho l' impressione che
> tutto questo sbattimento per mantenere buone regole sul cctld.it, in
> qualche modo, magari sul medio, e' una cosa che VALE
>
> E se anche questo pezzo di carta di cui si parla, un pezzo di
> identificazione,  coinvolgimento, ri-conoscimento, responsabilita',
> fosse un valore aggiunto; una cosa che che *gira* - e qualifica?
>
> Se RENDESSE, Antonio, oltre a COSTARE?
>
> Come vedi non ti ho *risposto*: 5 punti di domanda, un paio di
> sospetti, nessuna certezza; una sensazione di fondo piu' che altro e in
> fine, immancabili, tre puntini di sospensione ...
> Tocca a te.
>
> Giorgio



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe