R: Disputa nome a dominio

MNT-TEV - Enzo Viscuso enzoviscuso a TIN.IT
Lun 2 Set 2002 18:41:52 CEST


>From: "Alessandro Nosenzo" <nosenzo a idea.it>
>
>
>Credo che l'osservazione dell'avv. Roversi sia corretta nella
>sostanza ma sbagliata nella forma invero un po' troppo rude.
>Infatti credo che in lista si dovrebbe parlare di fatti di comune
>interesse e non di casi specifici.

Quasi d'accordo.
A me e' capitato di scrivere in lista piu' o meno personali
quando possono rivestire interesse pubblico (come esempio,
come possibilita' che in futuro capiti ad altri, perche'
nessuno ne ha mai parlato ma sono sicuro che e' successo
ad altri, in generale per prevenire.).

> . . . .


>La mia personale risposta e' no, ma ci sono stati saggi (ed io non
>sono un saggio) che hanno argomentato in modo difforme adducendo come
>ulteriore prova a favore del ricorrente la mancata attivazione del
>sito web.
>Personalmente credo che il sito web sia un semplice accessorio al
>nome a dominio che puo' benissimo vivere senza l'odiato sito e non
>per questo non essere pienamente utilizzato dall'assegnatario.

D'accordo.
La regola parla di "raggiungibilita' del DNS".
Tecnicamente l'argomentazione mi sembra ineccepibile.
Bisognerebbe forse dire "deve funzionare almeno uno dei servizi
ftp, http, https, mail, smtp, telnet, dns, gopher (chi l'ha mia visto?), etc."
pero' mi rendo conto che tecnicamente e' piu' difficile
da verificare.
Io detengo svariati domini che utilizzo solo per la posta,
perche' mi piace il nome, e non hanno un sito web ( es. enzo a hobbit.it che utilizzo
per i miei contatti sulla fantasy, enzo a arcierenero.it per i contatti sportivi,
etc., visto che utilizzo l'account per riconoscere le e-mail in arrivo e farle suddividere
automaticamente per argomento, nonche' per capire da dove mi arrivi lo spam).
Mi rendo conto che sono un po' egoista, e cosi' facendo tolgo la possibilita' a
qualcuno di utilizzare quel nome per scopi piu' grandi, per portali universali,
per fare business miliardari - ma che ci volete fare, sono un romantico idealista.
E poi di nomi ce ne sono tanti - basta un po' di fantasia.
E' piu' importante che siano semplici gli indirizzi di e-mail,
piuttosto che i nomi dei siti.

Enzo Viscuso.



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe