tecnici -avvocati

Patrizio Menchetti patrizio a MENCHETTI.ORG
Mar 3 Set 2002 21:25:33 CEST


> Tue, 3 Sep 2002 18:50:53 +0200
> Reply-To:     Assembly of the Italian Naming Authority <ITA-PE a NIC.IT>
> Sender:       Assembly of the Italian Naming Authority <ITA-PE a NIC.IT>
> From:         "l.albertini" <avv.albertini a LIBERO.IT>
> Subject:      Re: tecnici -avvocati
> Content-Type: text/plain; charset=iso-8859-1

Non credo che siano cose particolarmente noiose. Comunque, giusto per chiudere, internet
non e' un ordinamento a parte: e' uno strumento di comunicazione che e' stato realizzato e
gestito da un government contractor del governo federale americano, segnatamente prima
del Department of Defense, poi della National Science Foundation, ed infine del Department
of Commerce. Se si dicesse "l'ordinamento della radio e' un ordinamento a parte" o
"L'ordinamento dei telefoni e' un ordinamento a parte" si passerebbe per matti. Le
straordinarie doti di affabulazione, technical standing ed intelligenza di Postel e di pochi altri,
insieme (va riconosciuto) alla disponibilita' delle autorita' statunitensi a buttare palate di soldi
in esperimenti che noi europei nemmeno ci si sognerebbe, ha fatto il resto. Ovviamente non
sono pensieri miei, anche se sono pensieri in cui mi riconosco abbastanza. Inutile fare
citazioni. E' chiaro che l'idea che Internet sia un ordinamento a parte, come quello sportivo o
ecclesiastico, puo' essere interessante da vendere per chi oggi riesce a regolare
internazionalmente un sistema di comunicazioni mondiale da un singolo stato senza dover
sottoscrivere un trattato che sia uno, ma ho troppa stima di te per pensare che tu ci caschi :)
Per quanto riguarda le norme, senza entrare nel dettaglio, cito un magistrato amministrativo:
"Va ricordato a tal proposito che in Italia sono in vigore circa 200.000 leggi, un numero
spropositato se si pensa alle leggi in vigore in altri paesi europei (meno di diecimila in
Francia e in Germania)" (F. Brugaletta, Brevissime considerazioni su pubblicità delle leggi,
reti telematiche e Internet, Interlex, 1996 http://www.interlex.it/accesso/brugal3.htm)
Onestamente, se si guardano le cose da quel punto di vista certe affermazioni sul fatto che
sarebbe semplicistico pensare di limitare l'introduzione di nuove norme allo stretto
necessario diventano un po' speciose, non trovi?
Per i contratti per telefono basta aprire un qualsiasi manuale di istituzioni di diritto privato,
che si fa al primo anno, o un qualsiasi commentario all'art. 1326 del codice civile. Non mi
sembrava cosi' difficile. Comunque, effettivamente queste sono cose un po' off-topic.



------------------------------------------------
Patrizio Menchetti
Avvocato
E-mail patrizio.menchetti a menchlaw.com
PGP public key available at http://www.menchlaw.it



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe