Errore SMTP 451

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Ven 20 Set 2002 19:04:05 CEST


On 20 Sep 2002 at 18:32, Marco d'Itri wrote:
> On Sep 20, Tullio Andreatta <tullio a LOGICOM.IT> wrote:
>  >Cosi' si invitano gli spammer ad usare come indirizzo di ritorno un
>  >dominio valido;
> Hai prove che questo sia vero?

Beh questo in effetti succede e non si spiegherebbe perche' lo
spammer utilizzi un nome a dominio diverso dal proprio se non per
aggirare questo filtro (rifiuto di posta da mittenete dominio
inesistente). Comunque e' fenomeno ancora marginale, forse perche'
con mio grande stupore, sembrano pochi i server che non accettano
posta se il dominio mittente e' inesistente.
Nei log da noi si contano ancora diverse centinaia di email al giorno
respinte per dominio inesistente, segno che il filtro ancora ha un
senso.

>  >Il che e' probabile. In effetti tutto il lavoro aggiuntivo inutile
>  >che il server DNS di Lutech sta facendo per validare gli indirizzi
>  >e-mail in arrivo lo sta mettendo in crisi (nella prova che ho fatto,
> Hai prove che questo sia vero?

Io non ho trovato alcun problema nella connessione con lutech.it
forse pero' il dns dove va a verificare tale server (che poi sembra
essere la stessa macchina visto che si chiama dns.lutech.it) non
funzionava molto bene anche se il dominio idea.it l'ha risolto in un
attimo. Inoltre una query al dns per la verifica di un nome a dominio
si puo' fare in fretta pure da un communicator che come e' noto in
Italia viaggia a tragici 9600 bps. Inoltre non credo proprio che la
verifica dns affatichi la macchina in alcun modo (certo purche' non
sia una Windows !).
Saluti.

Alessandro



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe