Errore SMTP 451

Alessandro Nosenzo nosenzo a IDEA.IT
Ven 20 Set 2002 20:02:18 CEST


Spero tu abbia di meglio da fare ma se hai tempo e voglia fai un
salto in Tribunale a vedere come "in nome del popolo italiano" vanno
davvero le cose.
Denunciarle non significa che io sia daccordo.
Saluti.



On 20 Sep 2002 at 18:58, Riccardo Losselli wrote:

>  > Inoltre rifiutare posta da un dominio inesistente
>  >espone il provider al rischio che se un cliente sbaglia il proprio
>  >indirizzo di posta il messaggio non arriva a destinazione e neppuure
>  >torna indietro perche' l'inidirizzo non esiste, quindi si perde. Se
>  >il messaggio contiene dati importanti come un ordine di materiale o
>  >roba del genere, il cliente finira' per fare causa al povero
>  provider >che fara' fatica a difendersi o peggio dira' davanti al
>  Giudice " ma >se il cliente e' un cretino che non sa usare internet
>  perche' se la >prende con me", peggiorando evidentemente la
>  situazione agli occhi >del Giudice.
>
> eh??? Scusa ma allora se un cliente da delle generalita'  errate nel
> registrare un dominio e ad esempio al maintainer o a RA e' impossibile
> contattarlo per avvisare che il dominio e' ad esempio sospeso o in
> scadenza sono responsabili RA o il maintainer??? O se mando una
> comunicazione per posta A/R e sbaglio a scrivere il mio indirizzo per
> la ricevuta ed il messaggio non viene consegnato, causandomi danni,
> sono responsabili le Poste???
> Mi sembra un po' assurdo...



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe