.IT survey

Alfredo E. Cotroneo alfredo a WORNEX.COM
Lun 25 Ago 2003 18:34:45 CEST


At 17:50 25/08/2003 +0200, Stefano Petroni wrote:
>From: "Marco d'Itri" <md a XN--LZG.LINUX.IT>
>
> > Sarebbe comunque interessante capire quale segreto di Pulcinella la
> > RA vuole difendere rifiutando di fornire copie della zona.
>
>Non e' sicuramente il caso tuo ma uno SPAMmer pagherebbe oro per quella
>copia...

Marco,

validissimo lavoro il tuo se ti fermi al riscontro dell'integrita' della
configurazione dei DNS e dei name server, ma la copia delle zone non puo' e
non deve essere resa pubblica.

Neppure la RA ha o deve avere il diritto di trasferire le mie zone,che
rispecchiano nel nome le caratteristiche di server pubblici e privati
delle  mie reti e domini. Lo spamming e' un potenziale problema (?), ma di
piu' lo e' la sicurezza interna dei nodi e soprattutto dei server i cui
nomi (mnemonici assegnati ai vari servizi pubblici e non) diverrebbero
pubblici con un transfer verso chiunque.

Sono d'accordo che suona un po' come "security by obscurity" ... ma  e' un
primo livello di difesa e di privacy che .. non ha proprio senso rendere
pubblico!

Alfredo



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe