.IT survey

Riccardo Losselli riccardo a E4A.IT
Lun 25 Ago 2003 22:07:00 CEST


Luned́, 25 Ago 2003, alle 18:34 Europe/Rome, Alfredo E. Cotroneo ha
scritto:
>

> validissimo lavoro il tuo se ti fermi al riscontro dell'integrita'
> della
> configurazione dei DNS e dei name server, ma la copia delle zone non
> puo' e
> non deve essere resa pubblica.
>
Scusa Alfredo, ma Marco ha preso solo dati "pubblici". Quanto alle zone
sei TU
che puoi o non puoi impedirne il transfer e di conseguenza
l'esposizione delle
informazioni.

> Sono d'accordo che suona un po' come "security by obscurity" ... ma
> e' un
> primo livello di difesa e di privacy che .. non ha proprio senso
> rendere
> pubblico!

Beh, sara' pure "security by obscurity" ma in tutti gli how-to che
trovi e'
la prima cosa che ti dicono di fare per la sicurezza =)
E quanto al rendere pubbliche le zone non dovrebbe proprio essere
possibile
perche' il primo a bloccarle dovrebbe essere il maintainer stesso.
Ciao,
Ricky



Maggiori informazioni sulla lista ita-pe